Skip to content

650 camion bloccati al confine britannico, il Regno Unito sta valutando i test per le strade

Posted in Articles

Le immagini sono spettacolari: centinaia di camion parcheggiati sull’autostrada, formando un file che sembra essere espanso fino a L’occhio può vedere. Questo martedì 22 dicembre 650 i pesi massimi sono sempre bloccati sull’autostrada M20 che collega a Londra al porto di Dover, in Inghilterra. Una situazione causata dalla chiusura del confine decise dalla Francia, al fine di cercare di fermare la propagazione del nuovo ceppo Coronavirus apparvero nel Regno Unito.

Look:

Per convincere La Francia per riprendere il traffico merci, il governo britannico ha indicato oggi che prevedeva test CovID per le strade. Lo screening nei porti “è assolutamente parte della discussione” con la Francia “, stiamo considerando tutto”, ha detto il ministro britannico Prii Patel nella catena di notizie del cielo.

“Troveremo una soluzione”

Dopo la decisione presa domenica sera dalla Francia per sospendere per 48 ore tutti gli arrivi del Regno Unito – particolarmente influenzati da un ceppo più contagioso del Coronavirus, che ha portato a un terzo confinamento per Londra e parti dell’Inghilterra del sud-est – le discussioni Tra Parigi e Londra devono continuare questo martedì per consentire una ripresa del traffico.

“Siamo in discussione con le nostre controparti francesi, troveremo una soluzione”, ha assicurato il ministro degli interni.

Oltre a I 650 camion attualmente bloccati sull’autostrada che conduce al porto di Dover, il principale porto transmanche chiuso al traffico in uscita dalla domenica sera, più di 800 pesi massimi di più T di stanza su un ex aeroporto vicino.

Un ceppo più contagioso

in una conferenza stampa lunedì alla fine della giornata, il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato di aver discusso il Situazione con il presidente francese Emmanuel Macron che, secondo lui, ha detto, voleva “risolvere la situazione nelle prossime ore”.

Il capo del governo, criticato per la sua gestione della pandemia che ha fatto quasi 68.000 Le morti, uno dei bilanci più pesanti d’Europa, sosteneva che il rischio di trasmissione da parte dei conducenti stradali è “veramente basso”.

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, la trasmissione Questa nuova variante è del 40% al 70% Più veloce. Gli scienziati britannici che consigliano al governo britannico osservano una trasmissione figlio più forte in relazione ad altri ceppi, e lavora su questa ipotesi per spiegare la sua alta propagazione.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *