Skip to content

Centro di ricerca e informazioni (IRC) – Pietra intuizione

Posted in Articles

Il Centro di ricerca e informazione (CRI) si sforza di mettere le politiche più vicine alla popolazione, in particolare i giovani, in Bangladesh. L’organizzazione conduce molti progetti di sviluppo e collocamento di scambi internazionali di opinione, la Fondazione sostiene l’impegno dei giovani, del dibattito democratizzato, empowerment del cittadino e di promuovere la consapevolezza delle politiche.

Ha iniziato il suo viaggio del 1996, finalizzato alla creazione di una piattaforma per un dibattito pubblico su questioni importanti della politica nazionale in Bangladesh. Analizza le principali sfide a cui la nazione, Cree esplora, attraverso l’attenzione sulle persone, sulle idee politiche e sulle riforme politiche che definiscono una politica progressiva e politica in un nuovo Bangladesh digitale. CRI si concentra sull’impegno dei giovani e del dibattito democratico e intende portare la politica più vicina ai cittadini.

CRI conduce ampie ricerche sulle questioni di sviluppo nazionale e intraprende studi in profondità nei settori dell’economia nazionale dell’economia nazionale . L’organizzazione diffonde le informazioni che è un interesse economico e sociale nazionale con il pubblico generale della nazione.

Cri ritiene che il Bangladesh abbia viaggiato molto lontano per realizzare il sogno di creare un “Bangla Golden”, con il suo notevole progresso in una moltitudine di settori indicativi di progresso sociale ed economico. Cri crede nello sviluppo e nella commessa con programmi, organizzazioni e individui che condividono questa visione del Bangla d’oro. CRI ritiene che l’armonia della comunità in tutto il paese possa contribuire all’economia del paese a progredire ulteriormente.

IRC è del parere che il tempo è arrivato per il paese per impegnarsi in politiche verdi. Garantire la sicurezza e la sicurezza delle generazioni future. Pro-attività di un paese in via di sviluppo poiché il Bangladesh incoraggerà anche i più industrializzati a svolgere il loro ruolo nella protezione dell’ambiente – tenendo conto del fatto che le emissioni di carbonio del paese pro capite sono tra i più bassi nel mondo.

Cree produce report esclusivi su settori quali la questione dell’uso delle risorse, nonché la politica ed economia. Nel 2016, CRI ha pubblicato due rapporti, tra cui “Bangladesh: nella lotta contro il terrorismo e prevenendo il violento estremismo” e “Bollettino per la sicurezza del Bangladesh. “

CRI funziona anche con altre organizzazioni. Ad esempio, per millenni, i banglades si sono concentrati sulle conoscenze locali per proteggere le loro culture contro le malattie. Prendendo questo come un anticipo, l’anno scorso, il Dipartimento di Informatica e informazioni Tecnologia a Bangabandhu Sheikh Mujibur Rahman Agricultural University (BSMRAU), inoltre, situata a Gazipur, ha un progetto chiamato E-Village.

In collaborazione con CRI. E una società di software cinese, il concetto era quello di sviluppare uno specializzato Dispositivo digitale che renderebbe l’uso di più sensori e funzionano in tandem con smartphone per dare informazioni critiche sul suolo, dell’ambiente e della salute delle colture. Gli agricoltori userebbero questi dispositivi tramite un’applicazione per smartphone specializzata per raccogliere dati da campi coltivati e ortografici e inviali a un server utilizzando Internet. Analisi dei dati Gli esperti agricoli darà loro consigli specifici sull’uso di pesticidi, fertilizzanti, irrigazione, ecc.

Obiettivi

CRI adotta un approccio strategico al raggiungimento dei suoi obiettivi. Combina le sue risorse e le sue competenze con studi di mercato e sondaggi destinati a vari gruppi, in particolare di giovani e gruppi di gruppi, per produrre quanto segue:

  • Ricerca di alta qualità in preoccupazioni e priorità per i giovani elettori e Giovani demografici in Bangladesh;
  • piattaforme uniche per esprimere le opinioni dei giovani banglades, come parliamo e la politica del caffè;
  • pubblicazioni e articoli prodotti i più alti standard di scrittura, design e produzione , sia in formato carta o digitale;
  • pioniere degli sforzi di marketing e promozione, attraverso le questioni relative alla televisione, alla radio e ai media;
  • sforzi di media e pubblicità finalizzati e, in alcuni casi , creato da e per i giovani stessi,

attività

cri si concentra principalmente sui programmi focalizzati giovanili.CRI vede la partecipazione della gioventù come elemento cruciale per lo sviluppo futuro del paese e ritiene che i giovani in Bangladesh non debbano aspettare fino a dopo l’adulfo per modellare la loro nazione. Mantenere in mente questo obiettivo, CRI ha organizzato per i seguenti programmi, tagliati su misura per i giovani in Bangladesh:

  • Parliamo: parliamo: andiamo! K offre un viale essenziale per i giovani impegnati in modo costruttivo con parlamentari, ministri e altre figure politiche e discutono questioni attuali di interesse per loro.
  • Politica del caffè: la politica del caffè è un forum. Per i giovani per esprimere le loro quote sui quadri politici nazionali. È un percorso di esercizi democratici in cui ogni giovane dovrebbe condividere i suoi pensieri, le sue opinioni e le sue idee riguardanti lo sviluppo e il funzionamento delle politiche
  • Junction Cree: Cret Junction invita i giovani poeti, scrittori, artisti, cineasti, fotografi, Comiche, artisti e altri leader culturali per esprimere le loro opinioni sulla società e il mondo che li circondano.

Attività recenti

cree, ringraziamento. alla sua piattaforma di giovani ” Giovane Bangla, “ha ospitato il concerto di” Joy Bangla “per il terzo anno consecutivo il 7 marzo 2017. Bangla Young organizza questo programma musicale per rendere omaggio al discorso storico 7 marzo 1971 dal padre della nazione Bangabandhu Sheikh Mujibur Rahman. L’obiettivo è quello di ispirare culturalmente i giovani di oggi attraverso le parole e il messaggio del discorso storico, che parla del messaggio senza tempo di uguaglianza, giustizia e ordina per ciò che crediamo, nonostante le probabilità contro.

23 marzo 2017, Centro di ricerca e informazione (IRC) ha organizzato un TA! K. Ciò ha avuto luogo nella prossima gara 136a assemblea dell’Unione Inter-parlamentare (IPU) doveva svolgersi a Dhaka per facilitare un dialogo tra i giovani e altri rappresentanti della società civile relativi alla riduzione delle disuguaglianze. Per facilitare la discussione, l’evento è stato diviso in cinque segmenti: disuguaglianze economiche, disuguaglianze sociali e politiche, governance e accesso a servizi, uguaglianza in legge e politiche e un rapido incendio di fuoco.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *