Skip to content

il ritorno a casa dopo una sezione cesarea

Posted in Articles

  • la perdita di sangue
  • la cicatrice
  • tono muscolare e riabilitazione
  • riposo
  • il tour post-natale
  • contraccezione
  • l’alimentazione
  • Help help

Dopo una sezione cesarea, di solito durano circa 3 settimane, è spesso consigliabile attendere fino alla fine di questo periodo di riprendere i bagni; Lo stesso vale per la ripresa del sesso.

La perdita di sangue può durare più a lungo, a volte fino a 2 mesi di asciugatura a poco a poco. Se rilevi segni anormali come prurito, brucia o cattivo odore, contattare il medico che ti tratterà.

Non esitate a consultare se sintomi come vomito, febbre o dolore in un vitello (che può essere un Segno di fledito precoce) appaiono.

Vedere la pagina di questo sito dedicata alla cicatrice cicat.

Il tono muscolare messo in dura prova durante la gravidanza n ‘non ha beneficiato dalla sezione cesarea : mette da 3 a 5 mesi per tornare in posizione. Hai il diritto, in Francia, alle sessioni di riabilitazione post-natale, sia perineale che addominale. Anche se il bambino non nasce, il perineo potrebbe essere fortemente sollecitato durante la gravidanza.

È importante avviare la perina riabilitazione (o controllare il suo tono) prima. Avviare la riabilitazione addominale, sotto il dolore di rischiare un Prolasso.

Dal ritorno a casa, dovrai limitare gli sforzi durante i primi giorni. È consuetudine dire che non dobbiamo indossare un carico più più pesante del peso del suo bambino. Di nuovo, non esitate ad aiutarti se possibile.

La ripresa dello sport può essere gradualmente realizzata nel terzo mese: non forzare all’inizio, prenditi il tuo tempo.

nel 2015 , il CNGOF ha riferito che “nessun processo randomizzato ha valutato la riabilitazione perineale nelle donne asintomatiche con l’obiettivo di prevenire l’incontinenza urinaria o anale a medio o lungo termine. Non è quindi raccomandato (accordo professionale)” Pertanto, il CNGOF sostiene la riabilitazione perineale solo in caso di incontinenza persistente a 3 mesi di postpartum (grado A) e riferisce che la riabilitazione postpartum migliora l’incontinenza urinaria a breve termine (1 anno), ma a lungo termine (6-12 anni). Il CNGOF riferisce anche che la riabilitazione del pavimento pelvico per il trattamento dell’incontinenza anale è “associata a una prevalenza inferiore dei sintomi di incontinenza anale a breve termine (1 anno) (NP3) ma non a lungo termine (6 e 12 anni) (NP3”.

Nella misura possibile, fai un pisolino ogni giorno, allo stesso tempo del tuo bambino. Sdraiarsi regolarmente, goditi le interruzioni di feedback o la bottiglia per riposare.

Questa visita avviene tra 6 e 8 settimane dopo la consegna. Questa visita è il momento perfetto per porre qualsiasi domanda avvenuta dalla tua uscita dalla maternità, non esitare!

Per coloro che hanno subito una sezione cesareo, questa visita potrebbe essere il momento di chiedere più precisamente perché Hai avuto una sezione cesarea. Questa può anche essere un’opportunità per parlare del futuro.

I diversi mezzi di contraccezione che esistono sono a vostra disposizione dopo una sezione cesarea, allo stesso modo di se avessi dato alla nascita. Alcuni contraccettori possono essere prescritti non appena lasci la maternità, altri durante la tua visita post-natale o in occasione del tuo feedback. L’ideale è discuterlo con il tuo medico che ti consiglierà di aiutarti a trovare il modo in cui il più adatto a te.

Si notò, tuttavia, che il IUD sia soggetto a controversie dopo una sezione cesarea. Se alcuni medici sono riluttanti ai possibili ganci della cicatrice alla posa, altri di tale Martin Winckler pensano che non ci sia bisogno di preoccuparsi di: Chiedere il consiglio del tuo medico.

Succede ancora che alcuni medici offrono una legazione dei tubi alla terza sezione cesarea (che può essere praticata contemporaneamente alla sezione cesarea). La legatura delle tubine sul terreno che un utero tri-cicatricel non poteva sopportare un’altra gravidanza non è obbligatorio, né dopo un terzo, o anche dopo più cesareo. Se sei sicuro di non volere un figlio, hai la possibilità di scegliere questa opzione. Ogni caso essere particolarmente, anche la forza uterina e rimane possibile per una donna avere più di tre cesarei.

il sito chosencontraception.fr può illuminarti sulla sterilezione contraccettiva.

Si raccomanda una dieta ad alta proteina per recuperare dalla gravidanza e aiutare a ricostruire la massa muscolare.Per coloro che non mangiano carne, puoi chiedere un nutritivo. Tenere una dieta equilibrata.

Pensa anche a bere molto (un liquido e mezzo: acqua, succo di frutta, tè, tè alle erbe) o più in caso di allattamento al seno.

tu Puoi essere leggermente anemico a causa della perdita di sangue relativa alla consegna. Il medico sarà in grado di prescrivere un integratore di ferro, ma puoi anche trovare in alcuni alimenti come il budino nero, il fegato di agnello, la carne di struzzo, le lenticchie e i frutti essiccati.

The Caf offre Home Guida sul sito Mon-enfant.fr

Esempio di caf di Touraine

Dopo il parto, inclusa la sezione cesarea, il ritorno a casa può essere difficile. Poche ore di supporto possono alleviare te.

È in questo spirito che il CAF offre aiuto a domicilio con compiti hardware (manutenzione di alloggi, biancheria, gare, preparazione di pasti …) o per prendersi cura Di bambini. Il servizio è costituito da un contributo finanziario, calcolato in base al quoziente di famiglia, fissato direttamente dalla CAF al fornitore. Per ulteriori informazioni, contattare il Caf dipartimentale: ti fornirà l’elenco dei servizi Home Home Guida.

Riferimenti: Collegio nazionale dei ginecologi e ostetrici francesi. Raccomandazioni per la pratica clinica: Postpartum – Testo completo X. Defeux, S. Vieillefosse, S. BileCoCocq, A. Battut, J. Nizard, B. Coulm, T. Thubert. Riabilitazione perineale e addominale nel postpartum (2015) Winckler – contraccezione e sezione cesareo – testo completo di Winckler’s Webzine. Contraccezione: domande / risposte 08. 2004.

Pagina aggiornata a giugno 2017.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *