Skip to content

Ingegneria del tessuto del colon-retto: impianto di una matrice di chitosano con cellularinazione autologa su un modello di maiale

Posted in Articles

Riepilogo

Obiettivo

La chirurgia del colon-retto è accompagnata da complicazioni al tipo di fistola Magalizzando la mortalità della morbilità. L’ingegneria del tessuto è una soluzione per il riempimento dei difetti dei tassi di colori. Riposa su 2 componenti: un supporto a matrice per la rigenerazione dei tessuti e le cellule seminate. Lo scopo di questo studio era quello di dimostrare l’interesse del cellulare quando impianta una matrice di chitosan su un difetto del colon.

metodi

a 2 x 3 cm Il difetto del confine del colon è stato effettuato in 20 suini., Diviso in 2 gruppi: Chitosan Matrix (Groupa, N = 10) vs. Matrice di chitosan cellulare con la frazione stro-maschio del tessuto adiposo autologo (Groupb, n = 10). Le aree innestate sono state espiantate a 8 settimane. I criteri di giudizio erano la fattibilità tecnica, il comportamento della matrice e la qualità della rigenerazione del tessuto.

Risultati

Tutto gli animali sono stati impiantati con successo. C’è una morte nel gruppo A e nessuna fistola postoperatoria. È stato osservato una copertura della mucosa completa dell’area impiantata nei 2 gruppi. Il tasso di fibrosi era più alto nel gruppo A e una rigenerazione del più alto livello muscoste regolare nel Gruppo B.

Conclusione

I nostri dati confermano le proprietà del chitosano sulla rigenerazione del tessuto del colon-reto nonché la fattibilità e il ruolo della cellularinazione peroperatoria nel controllo dell’infiammazione e del rigenerazione dell’Integrarum del muro del colon.

Il testo completo di questo L’articolo è disponibile in PDF.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *