Skip to content

Interazioni di elettrovetrazioni in molecole chirale: Densità bicomponente Teoria funzionale Studio di frequenza vibratoria Shifts nei polierometano

Posted in Articles

Abstract: in questo lavoro Si è riportato uno studio della teoria funzionale di densità a due componenti della vibrazione della vibrazione della vibrazione della parità di violazione dei cambiamenti di frequenza vibratoria in policoti chirali e le prospettive in questi composti da rilevare per la prima volta segnali di violazione della parità in sistemi molecolari sono discussi. La recente sintesi e l’arricchimento enantiomerico di CHCLFI ha rinnovato interesse per esaminare le correzioni dell’elettricità per questa classe di composti. Utilizzando un approccio ad approssimazione a due componenti (quasi-relativistici) Avvicinamento del ravvicinamento regolare alla violazione della parità molecolare Insieme alla teoria funzionale di densità, la violazione della parità ha indotto la relativa frequenza di frequenza di frequenza vibratoria $ \ delta \ nu _ {\ mathrm {pv}} / \ Nu $ tra L’estensione C – F fondamentale degli enantiomeri polyhalometano è calcolato. La relativa spaccatura in CHCLFI viene aumentata rispetto a CHBRCLF, per i quali sono stati determinati i limiti superiori sperimentalmente. Dato che tali limiti, tuttavia, l’aumento della relativa spaccatura non è sufficiente. Invece la derivata del metano chirale è considerato il che mostra una correzione di elettrochek significativamente più ampia che induce la divisione di frequenza vibratoria sull’ordine della risoluzione sperimentale precedentemente riportata per CHRCLF. I lavoratori composti contenenti nuclei pesanti come Astatine possono, quindi, essere una necessità con i metodi di rilevamento attuali.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *