Skip to content

Manutenzione professionale nel servizio pubblico: Istruzioni per l’uso!

Posted in Articles

Condividi la pubblicazione “Manutenzione professionale nel servizio pubblico: Manuale dell’utente!”

  • Twitter
Manutenzione professionale nel servizio pubblico Istruzioni per l'uso

rima di tutto, Introdotto nel servizio pubblico statale, poi sperimentato nell’ospedale e nel servizio pubblico territoriale, è generalizzato in tutte le strutture pubbliche. Tuttavia, il campo dell’applicazione è diverso a seconda del servizio pubblico a cui appartengono gli agenti.

Tutti i gestori hanno dovuto passare dalla valutazione alla valutazione e non è stato facile … 10 anni dopo, rimane complesso.

Professionista di manutenzione, che cos’è?

Molti temi devono essere discussi:

  1. Aggiornamento della scheda di estensione
  2. Risultati Professionisti ottenuti e competenze sviluppate, acquisite
  3. Valutazione del conseguimento degli obiettivi stabiliti per l’anno che è appena passato dall’agente e dal n + 1
  4. apprezzamento del valore professionale
  5. sviluppo degli obiettivi per il prossimo anno
  6. ha bisogno in link formazione o non con gli obiettivi impostati
  7. Prospettiva di Evolution Professional in termini di carriera e mobilità

La legge dice che questa valutazione deve essere effettuato con riferimento al quadro di occupazione, alle imprese, alle missioni e all’attività dell’agente dell’agente.

Significa, ad esempio, che un ufficiale di classe C che esercita, da Carenza, compiti sotto una cornice B, non possono essere valutati negativamente in quanto ciò non corrisponde alle competenze richieste delle caratteristiche relative al suo grado nei particolari statuti.

che è interessato alle interviste professionali?

Questa è un’intervista tra l’agente e il suo N + 1. Quest’ultimo è identificato grazie ai grafici organizzativi e alle cartoline.

Nessun altro dovrebbe partecipare a questo scambio.

Se l’agente è cambiato da Gerarchica superiore nell’anno, i due manager interessati Deve scambiare a monte e solo la corrente N + 1 è presente per condurre la manutenzione.

Se l’agente è stato assente per almeno 6 mesi e oltre, la manutenzione n ‘A non dovrebbe essere eseguita.

Manutenzione professionale: quando ea quale frequenza?

La manutenzione deve essere annuale.

Ma niente n impedisce ai manager e agli agenti dalla riunione regolarmente per evocare i diversi punti menzionati prima.

è persino consulente organizzare scambi frequenti perché garantisce un vero follow-up sul progresso dell’agente per ottenere il set di obiettivi.

Questo è importante, specialmente se Le difficoltà sono identificate.

Soluzioni o azioni correttive possono essere implementate, B Ien prima della data del prossimo colloquio di valutazione.

L’ultimo trimestre dell’anno attuale è il periodo ideale per eseguire la manutenzione.

Il bilancio può in gran parte essere fatto sul Ultimi 9, 10 mesi e questo ti consente di iniziare l’anno successivo con la sua valutazione e obiettivi in tasca.

Quali strumenti per interviste professionali?

La legge richiama che la manutenzione è basata sul record di posta.

Questo ha reso il suo design obbligatorio mentre non è sempre esistito all’interno delle strutture.

consente entrambi i benchmark comuni all’agente e il suo N + 1 e A. Approccio completo delle missioni e delle attività dell’agente, perché dovrebbe essere esaustivo.

È rilevante affidamento sulle carte o nelle carte commerciali a cui è affiliata la posizione. Come un pensiero stupido, consente di dimenticare nulla sul contenuto della scheda di prolunga. Questo può persino dare alcune idee per cambiare la posizione o le abilità.

Normalmente, tutte le strutture hanno dovuto creare un documento di preparazione della manutenzione per agenti e N + 1.

elenca tutto il Temi da affrontare durante la manutenzione e consente quindi di dimenticare qualsiasi soggetto durante l’intervista.

Lo sviluppo del rapporto dell’intervista scritta è stato lasciato libero in forma alle diverse strutture.

D’altra parte, tutte le intestazioni obbligatorie devono essere:

  • Aggiornamento del tappo di estensione
  • Risultati professionali ottenuti e competenze sviluppate, acquisite
  • Valutazione del conseguimento degli obiettivi stabiliti per l’anno che è appena passato dall’agente e dal n + 1
  • apprezzamento del valore professionale
  • sviluppo di Obiettivi per il prossimo anno
  • Bisogno di allenamento del collegamento o non con gli obiettivi Set
  • Prospettiva dell’evoluzione professionale in termini di carriera e mobilità

Come Per preparare la manutenzione professionale dei miei collaboratori, come N + 1?

Come ricetta di cottura, è necessario implementare ogni passaggio con gli ingredienti giusti:

    1. Aggiornare il modulo di posta, se ci sono stati
    2. ripeto il report scritto dell’anno precedente
    3. guardo gli obiettivi Impostare P. Il nostro anno che ha appena superato
    4. Valuimento il loro livello di attacco sostenendo la mia stima con fatti comprovati
    5. se ci sono deviazioni, penso a cosa può spiegarli
    6. Valuto i risultati professionali ottenuti e identifico le competenze sviluppate e acquisite
    7. Sviluppo nuovi obiettivi per il prossimo anno (o non sono stati raggiunti e li ho restituiti per l’anno successivo, o ho impostato Nuovi obiettivi) E allo stesso tempo, sto pensando al piano d’azione da implementare (formazione, acquisizione di nuovi strumenti come un software …)
    8. elenco le esigenze di formazione necessarie
    9. Rifletto sulle possibilità di evoluzione dell’agente in termini di missioni, attività, responsabilità, carriera …

Come Preparare una manutenzione professionale come N-1?

Per quanto riguarda l’agente, la preparazione è sufficiente a quella della sua gestione ER, alcuni dettagli:

  1. Aggiornamento del mio modulo di posta
  2. Ripreso il report scritto dell’anno precedente
  3. guardo gli obiettivi era stato impostato da me
  4. Valuimento il mio livello di attacco premendo me
  5. Se ci sono deviazioni, penso a cosa può spiegarli
  6. Valuimento il mio Risultati professionali e identifico le abilità che ho sviluppato e acquisito
  7. Ascolto le mie esigenze di allenamento
  8. Penso ai miei desideri per lo sviluppo professionale

Manutenzione professionale: quali obiettivi?

Il colloquio di valutazione ha tre scopi.

rima di tutto, “obbliga” l’agente e il suo supervisore per condividere un momento privilegiato di scambi sulla workstation , l’atmosfera di lavoro, gli obiettivi delle missioni esercitati, le possibilità di sviluppo professionale …

L’introduzione di questo dispositivo obbligatorio ha quindi senza Il dubbio ha permesso di gestire i responsabili dei servizi pubblici per rafforzare la loro riflessione e domande sulla gestione della loro entità e degli agenti che lo compongono. Quindi la valutazione effettuata consente di raccogliere informazioni sulle esigenze. Formazione e mobilità Desideri. Sono preziosi dati per i servizi di risorse umane interessati. Possono anticipare la costruzione del loro piano di formazione e la loro gestione dei futuri movimenti del personale.

Infine, le valutazioni effettuate dal N. + 1 serviranno come base per le decisioni dell’autorità amministrativa relative a un possibile appuntamento o evoluzione della remunerazione.

Testi ufficiali relativi alla manutenzione professionale

Servizio pubblico statale:

  • Decreto n ° 2010-888 del 28 luglio 2010 relativamente le condizioni generali del Apprezzamento del valore professionale dei funzionari dello stato
  • Circulare del 23 aprile 2012 sulle modalità di applicazione del decreto n ° 2010-888 del 28 luglio 2010 relative alle condizioni generali dell’apprezzamento del professionista Valore dei funzionari dello stato

Servizio pubblico dell’ospedale:

  • Decreto n ° 2010-1153 del 29 settembre 2010 sulla manutenzione professionale nel servizio pubblico dell’ospedale
  • Ordina del 29 settembre 2010 sulla manutenzione professionale annuale di agenti di servizio pubblico ospedaliero
  • DGOS circolare N ° DGOS / RH4 / 2012/14 del 12 gennaio 2012 sull’attuazione della sperimentazione della manutenzione professionale in Il servizio pubblico dell’ospedale

funzione p Ablog territoriale:

  • Decreto n. 2014-1526 del 16 dicembre 2014 relativo all’apprezzamento del valore professionale dei funzionari territoriali
  • Circulare del 6 agosto 2010 relativo al professionista manutenzione nelle autorità locali.
stéphanie denis-glow

stéphanie denis-laveure

Stéphanie Denis Gaventure è un consulente nella legge del servizio pubblico e della gestione delle risorse umane. Ha lavorato per 15 anni per stabilimenti nel servizio pubblico territoriale e ospedaliero su tutto il processo di gestione degli agenti (reclutamento, mobilità, formazione, riclassificazione, gestione delle previsioni di negoziazioni e competenze …). Forma i manager delle risorse umane su questi temi dal 2010.

Vedi articoli

Condividi la pubblicazione “Manutenzione professionale nel servizio pubblico: Come Usa! “

  • twitter

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *