Skip to content

“Mi chiedo se questo cliente mi fotterà il cranio per $ 3,50”

Posted in Articles

il driver del bus RTC ha subito più fratture sul naso per il quale doveva essere azionato, in Aggiunta a una commozione cerebrale, una fessura dell’orecchio interno e una perdita temporanea di visione dell’occhio destro.

Vincent Dallaire è stato condannato dal Tribunale a 90 giorni di reclusione.

Dopo una breve riabilitazione fisica, Ron Pugh riprende il lavoro al volante di un autobus. Ma meno di un anno dopo, il 13 maggio 2019, abbandona, e all’età di 59 prende un pensionamento anticipato. Al processo, ha detto alla Corte: ogni volta che un cliente va a bordo, mi chiedo se quest’ultimo mi fotterà il cranio per $ 3,50.

a Montreal, 156 driver. Sono stati aggressiti fisicamente in aggrazione fisica o verbalmente aggreditati fisicamente. l’anno scorso. Nella città del Quebec, il numero di aggressività è raddoppiato negli ultimi anni.

Queste aggressioni hanno gravi conseguenze, al di là delle sequele fisiche, a volte soffiano conducenti in uno stato di stress post-traumatico. Chi trasforma la propria vita Un vero incubo.

Le sequele psicologiche

ron pugh è oggi un uomo rotto. Dicente il nostro microfono.

il contenuto del video è disponibile per questo articolo

Testimonianze di Ron Pugh

L’uomo è Costaud. Ha fatto arti marziali e serviva nelle forze della riserva dell’esercito canadese. Sa come combattere, ma quel giorno il 3 maggio 2018 non è stato in grado di difendersi. Non si aspettava di essere colpito. Non si sentiva in pericolo. Da allora, un difetto è cresciuto in lui.

Oggi, ha paura. Paura di cosa? Non so cosa ho paura, ma ho paura di tutto allo stesso tempo. Dice che ha sempre problemi. Sto ancora combattendo oggi. Lo scorso marzo, Ron Pugh ha sofferto due infarti. Il suo medico attribuisce che all’intenso stress che ha vissuto.

Per pagare una psicoterapia, Ron Pugh ha chiesto aiuto di IVAC (risarcimento per le vittime del crimine) che lo ha restituito presso la CNESST (commissione per gli standard, Equity, salute e sicurezza sul lavoro). La cosità ha rifiutato di aiutarlo.

Non penso di poter vivere anni con quello dentro di me.

Un bus circola vicino a un edificio.'un bâtiment.

in quebec city, più e Più driver sono vittime di aggressività.

Photo: Radio-Canada / Claude Brunet

Esiste davvero, shock post-traumatico nei conducenti di bus, dice Hélène Fortin, presidente dei conducenti bus CPTA (rete di trasporto capitale).

Hélène Fortin dichiara che il RTC cessa di banalizzare le conseguenze delle aggressioni.

in Quebec City, il numero di attacchi subiti dai conducenti degli autobus del RTC si sono moltiplicati negli ultimi anni.

Il presidente dell’Unione dei conducenti vuole che il RTC venga chiaramente visualizzato negli autobus le conseguenze dell’aggressione; Che l’abuser verrà trascinato davanti ai tribunali.

Due mesi dopo l’aggressione del conducente Ron Pugh, l’RTC ha condotto una campagna di visualizzazione di otto settimane: essere cortese con il tuo autista.

FIX

Una versione precedente di questo articolo ha dichiarato che la gestione della rete di trasporto di capitale (RTC) ha rifiutato le nostre richieste di interviste. Tuttavia, il RTC ha collaborato rispondendo a determinate domande per la documentazione, attraverso un portavoce. Abbiamo cambiato il testo di conseguenza. Siamo spiacenti questa inesattezza.

in cerca di soluzioni

Le nove società di trasporto pubblico in Quebec e i loro sindacati sono preoccupati per l’aumento della violenza. Rispetto dei conducenti e Shock post-traumatico che alcuni soffrono.

All’interno dell’APSAM (Associazione congiunta per la salute e la sicurezza del settore del lavoro, degli affari municipali), hanno deciso che tali questioni erano prioritarie. L’obiettivo è quello di frenare l’aumento del numero di aggressività o addirittura ridurli. Apsam sta attualmente cercando di capire meglio il fenomeno e identificare le migliori pratiche. Vuole anche meglio documentare il disordine di stress post-traumatico nei driver del bus.

Una partizione protegge l'area del conducente.

in alcuni Settimane, tutti i driver RTC saranno protetti da Covidid da una partizione.

Foto: Radio-Canada / Claude Brunet

Nel frattempo, il driver di pensionamento Ron Pugh è lasciato a se stesso.

E dico a me stesso, forse con il tempo che potrò … ma mio Dio che non avrei voluto vivere “, ha detto.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *