Skip to content

Nuovi mutanti (film)

Posted in Articles

Pre-productionmodifier

Dopo aver girato le nostre stelle opposte per la volpe del 20 ° secolo, il regista Josh Boone si sviluppa, con La sua amica della sua infanzia gareggia Lee, un fumetto dei nuovi mutanti di Chris Claremont per illustrare ciò che potrebbe piacere ai film adattati di questi fumetti. Grande fan dei nuovi mutanti, Josh Boone descrive questi fumetti come “molto buio, interessante e diverso da storie tipiche di X-Men”. Josh Boone e Knake Lee presentano il loro lavoro a Simon Kinberg, uno dei produttori storici del franchise cinematografico X-Men, che lo apprezza molto. Pertanto, nel maggio 2015, la Fox ufficializza Josh Boone come direttore dei nuovi mutanti, secondo uno scenario scritto da solo e Knace Lee, con Simon Kinberg e Lauren Shuler danno la produzione. Il progetto è annunciato come uno spin-off unico che sviluppa il mondo degli uomini X.

A marzo 2016, Simon Kinberg spiega che Josh Boone e Knace Lee lavoro sul film script, annunciato come molto diverso Film degli uomini: “Forse non è diverso come deadpool, ma in uno stile unico”. Il produttore aggiunge che avrà un “Atmosfera” molto giovane. Un mese dopo, rivela che la sceneggiatura include la presenza del professor Xavier e che la produzione dovrebbe iniziare all’inizio del 2017. Nell’agosto 2016, Scott Neustadter e Michael H. Weber, che ha collaborato con Josh Boone per le nostre stelle opposte, lavora loro Anche sulla sceneggiatura. Josh Boone spiega che Scott Neustadter e Michael H. Weber scriveranno una nuova versione perché e Knace Lee sono presi da un altro progetto.

A maggio 2017, Josh Boone dice un po ‘di più sul film in un’intervista :

“Facciamo un film horror puro all’interno dell’universo X-Men. Non ci sono costumi, nessun costume, nessun super-malvagio. Cerchiamo di fare qualcosa di molto Molto diverso. (…) La volpe vuole davvero che gli X-Men Spin-off siano i più diversi possibili l’uno dall’altro. (…) Non puoi trovare fan più grande per rendere questo film come me. È così importante per me. Non sono più un ragazzo di 12 anni che ha scritto una lettera a Stephen King e che amava i fumetti meravigliosi ma sto cercando di rimanere fedele a questo bambino. Perché è lui che mi impedisce alla prostituzione a Hollywood . (…) Sì, possiamo dire che sono davvero entusiasta di questo film. “

– Intrattenimento settimanale

Distribuzione del roolescodifier

Nel maggio 2017, Anya Taylor-Joy e Maisie Williams sono formalizzati nei rispettivi ruoli di Magik e Felin Mutant. Inoltre, è stato rivelato che lo studio aveva insistito per entrare attori dalla stessa etnia del loro carattere. Pertanto, la produzione ha realizzato molte udienze per trovare un sud americano per il camper solare, o un amerindiano per il ruolo di Danielle Moonstar.

A giugno 2017, Charlie Heaton, rivelato dalle serie Tv Stranger. Le cose, si unisce alla distribuzione. Pochi giorni dopo, è il turno dell’attrice brasiliana Alice Braga da formalizzare nel ruolo del mentore dei nuovi mutanti, Cecilia Reyes, mentre il nome di Rosario Dawson aveva fatto circolare prima.

James MCavoy, il professor Xavier Interpreter nei film della saga precedente, ha dovuto riapparire nel film, proprio come Alexandra Shipp, che stava giocando a Tornado in X-Men: Apocalypseet X-Men: Dark Phoenix.

Jon Hamm era Impegnato a incarnare Mister Sinister, un nemico di lunga data degli X-Men. Ha trasformato una scena post-generica. Tuttavia, alla fine di marzo 2018, lo studio decide di tagliarlo. Antonio Banderas è annunciato nel ruolo di un altro super-Vilain, Emmanuel da Costa, che sostituirà Mister Sinister. L’attore spagnolo è finalmente assente dal film e non ha mai trasformato queste scene.

Touroragedifier

Le riprese iniziano il 10 luglio 2017 a Boston, sotto il titolo del lavoro in crescita dei pane ,. Si è tenuta principalmente presso l’ospedale Stato Medfield, il Massachusetts e si è concluso il 16 settembre 2017.

Il regista Josh Boone spiega che lo scenario è stato riscritto in piena svolta, dopo il fallimento degli X-men: Apocalisse ( 2016). Si decide che il film sarà nel presente (e non negli anni ’80). Inoltre, il professor Xavier e il tornado vengono rimossi dalla trama.

Con i numerosi rapporti di output, le voci evocano i rivenditori con il filmato totale uplush. Tuttavia, nel marzo del 2020, Dichiara Josh Boone:

“Tutti dicono che abbiamo trasformato nuove scene! It non è mai successoE ti dirò: se non c’era fusione (tra la volpe e la Disney), sono convinto che avremmo restituito alcune scene, come tutti gli altri film lo fanno. Non siamo nemmeno stati in grado di farlo perché quando la fusione era finita e tutto era a posto, il casting aveva troppo vecchio. “

– Josh Boone, marzo 2020

post-productionmodifier

Moddit indurale iniziale

Josh Boone, accompagnato da Matthew Dunell e Robb Sullivan Movie Editor, ha consegnato un montaggio del film alla volpe che erano soddisfatti. Questa versione del film è stata testata Allo stesso tempo dell’output di deadpool nei teatri. Tre giorni di svolta aggiuntivi sono stati progettati per finalizzare l’assemblea. Tuttavia, seguendo il successo incontrato dal film che nel 2017, lo studio ha cambiato il primo trailer del film per concentrarsi sul ” Articoli spaventosi presenti in quest’ultimo, vendendolo essenzialmente come film dell’orrore puro “. L’operazione risultante in un successo, la Fox ha deciso di rendere il film più vicino alla versione originale immaginata da Boone piuttosto che finire la versione iniziata quando si produce

Planamento RESHOOTSmodificatore

Ai gennaio 2018, L’uscita è finalmente spinta un po ‘meno di un anno, al 22 febbraio 2019, permettendogli di non uscire allo stesso tempo di Deadpool 2. Ha anche lasciato il tempo al team del film per raggiungere le occasioni necessarie per rendere il film più spaventoso. Chiesto del ritardo il mese successivo, Maison Williams ha dichiarato “che c’erano preoccupati durante le riprese per il breve periodo di tempo tra la fine delle riprese e la data di uscita precedentemente fissata, in particolare con la quantità di effetti visivi ancora necessari per finire il film “. Le riprese aggiuntive fornite per la metà dell’anno 2018, prevedeva di includere diversi nuovi personaggi che appaiono in tutto il film, piuttosto che semplicemente fare un’apparizione.

In seguito, la volpe ritardava nuovamente il rilascio del film Nel marzo 2018, il muovimento febbraio 2019 al 2 agosto 2019, lasciando la data di febbraio per il rilascio di X-Men: Dark Phoenix. A quel tempo, si presumeva che i rimbosco fosse più grandi di quello che era stato previsto prima, lo studio che desiderava che la metà del film sia ri-tour. Lo studio si è anche concentrato sulla realizzazione del film durante la gestione delle uscite di Deadpool e Logan, al fine di impedire al film di essere un fallimento come i quattro fantastici, che hanno inoltre sperimentato problemi di produzione simili. Tuttavia, i leader dello studio pensavano che i nuovi mutanti non finirebbero allo stesso modo perché la volpe non ha incolpato i problemi incontrati da Boone, qualcosa che era stato fatto con il direttore dei quattro fantastici, Josh Thank, ma anche perché lo studio Permesso Boone di scrivere e realizzare i risate per finire il film sotto la sua visione originale. Oltre a recuperare il tono del film, un sub-intrigo sarebbe stato aggiunto per presentare un nuovo antagonista: il film presenterà la Corporation Essex (che era visibile per la prima volta alla fine degli X-Men: Apocalisse), Portato a una scena post-generica che presenta l’attore Jon Hamm sotto le caratteristiche di Mister Sinister. Tuttavia, la volpe ha deciso di non trasformare la scena seguendo il fallimento degli X-Men: Apocalisse, e infine preferiva creare una nuova scena post-crediti che presenta Antonio Banderas nel ruolo del padre di Roberto da Costa, Emmanuel da Costa.

Acquisizione di Disneyedify

Per la fine di settembre 2018, l’obiettivo principale di rendering del film più spaventoso dopo la ricezione positiva ricevuta dal teaser. Dopo l’acquisizione del XXI secolo Fox di Disney nel marzo 2019, il giornalista di Hollywood ha rivelato che le occasioni pianificate non erano ancora avvenute e che c’erano “nessuno previsto fino ad oggi”. L’articolo ha indicato che il successivo movimento sul film sembrava dipendere da Boone, e che c’era la possibilità che il film non esca in base al calendario consolidato della volpe, e che potrebbe persino uscire su Disney + o Hulu, Le due piattaforme appartenenti a Disney. Un mese dopo, al cinema 2019, Disney ha confermato che il film è stato ancora pianificato, ma ha indicato che la data di rilascio potrebbe essere regolata per adattarsi meglio al calendario di uscita. Il mese successivo, lo studio ha spinto indietro il film al 3 aprile 2020, mentre le occasioni dovevano svolgersi nel 2019.

Nell’agosto 2019, le proiezioni di prova si sarebbero verificate ma non avrebbero convinto il pubblico.I lavori aggiuntivi erano stati fatti sul film dalla redenzione della volpe di Disney, con conseguente risultato di proiezioni di prova conclusiva. Oltre a rendere il film più spaventoso, queste modifiche avrebbero incluso la rimozione delle connessioni ai film X-Men per dare agli studi di Marvel la possibilità di includere il film nel mondo cinematografico della Marvel. Alla fine di dicembre, Boone ha detto che l’ultima versione del film ha seguito la sua visione originale, lasciando che le reshot non hanno avuto luogo. Nel gennaio 2020, il sito ufficiale Disney Fan Club ha descritto il film come una “nuova aggiunta all’universo cinematografico della Marvel”, un’affermazione che è stata rapidamente ripresa da fan e giornalisti. Poco dopo, tutta la menzione del film è stata rimossa dal sito, e Disney ha confermato in seguito che si trattava di un errore e che il film non farà parte del MCU.

Final MondiationModifier

7 marzo 2020, Josh Boone ha detto che il film era finito. Poco dopo, ha spiegato che il lavoro sul film si era fermato quando Disney aveva riscattato la volpe e ha aggiunto che nessun tiro addizionale aveva avuto luogo sul film. A quel tempo, circa il 75% del film era stato montato come molti degli effetti visivi del film non era finita. È stato lavorato su altri progetti, tra cui una nuova serie TV, lo stand, basato sul romanzo di Stephen King. Prima che inizi la produzione della serie, Disney gli ha chiesto se sarebbe tornato per finire il film. Le Matthew Dunell e Rob Sullivan Editors avevano iniziato a lavorare sul supporto in quel momento e non poteva continuare a montare il film. Per far fronte al problema, Boone usava Andrew Buckland per aiutare a finire il film, poi disse: “Siamo tornati indietro e finiremo il film, ci sono voluti due mesi, ed è stato così buono al potere. Torna. Il mio screenwriter e io non avevo visto Il film per un anno. Abbiamo cambiato alcune cose che non avevamo pensato o notato l’anno prima. ”

Il lavoro necessario per completare il film consisteva nel finalizzare gli effetti visivi, che ci sono voluti diversi mesi. Nonostante i rivenditori programmati, BOON ha sentito che non ha avuto senso aggiungere le scene tra cui Antonio Banderas, perché è improbabile che sia nata una sequenza, sapendo che Disney ora possiede i diritti dei personaggi X-Men. Una volta terminato il film, il casting ha incontrato la prima proiezione ufficiale a New York.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *