Skip to content

Strumenti per lavorare con canali in Photoshop. Modalità di fusione e canali di colore. Monitor e RGB

Posted in Articles

Accanto al pannello Layer è un altro – il pannello del canale … Il suo obiettivo è visualizzare graficamente le informazioni del colore. Ogni canale è un componente separato dell’immagine.

Allora, qual è il significato di questo pannello?

Innanzitutto, i canali di colore contengono informazioni separate dal colore. Ad esempio, nella modalità RGB l’immagine è divisa in 3 canali: rosso, verde, blu e per cmjn – questi sono 4 canali: ciano, magenta, giallo, nero … Quindi, possiamo sottolineare il fatto che Photoshop fa Non distinguere il colore stesso, ma lo trova filtrando, grazie all’istituzione dei canali uno sugli altri.

In secondo luogo, ci sono anche canali alfa. Come canali di colore, supportano 256, 65536, 4.294.967.296 tonalità grigie. Ma a differenza dei canali a colori, non contengono informazioni e rappresentano livelli di opacità, maschere. Possono anche essere utilizzati come selezione di un’area con il backup successivo (le informazioni sui canali ALPHA sono inserite nel programma, in modo che la memoria sia consumata, il che aumenta la dimensione del file originale).

Diamo uno sguardo più da vicino all’uso dei canali in Photoshop utilizzando il seguente esempio.
Vai al pannello del canale – Windows-canali … Vediamo un pannello come strati come i livelli, solo i canali agiscono come strati, a seconda della selezione del modalità display. Utilizzeremo la modalità RGB.

Qui puoi vedere 3 canali separati e 1 canale comune:

RGB – canale combinato, composto da:

rosso – rosso , verde – verde, blu – colore blu.

Se facciamo una selezione di auto e backup, allora avremo un canale 4: il canale alfa. Come potresti ricordare, è una semplice selezione.


Voyons maintenant à quoi ressemblent les canaux pour les couleurs individuelles et découvrons comment vous pouvez les usare. Pertanto, i canali rossi, verdi e blu in ordine discendente sono mostrati di seguito.

Si noterà che il bianco nel canale è relativo a rosso se visualizzato in modalità RGB. Quelli. Se si prende un colore dello strumento di pipetta del cappuccio dell’auto, quindi inserisci il pannello colore della finestra vedremo che il colore rosso ha un valore di 255. Dal momento che non ce l’abbiamo rosso, ma il rosa, quindi i valori verdi e Il blu nel pannello di colore cambierà.


Resta Considerare il menu dei punti del pannello di destra.

In questo articolo, parleremo dei canali CMYK in Photoshop. Cosa sono per e come lavorare con loro? Come sono diversi dai canali RGB? Nell’ultimo articolo, abbiamo scoperto che i canali RGB riflettono il lavoro del modello di colore RGB in Photoshop. I canali CMYC eseguono lo stesso compito, ma in uno spazio colore diverso. Scoprirete ciò che questo spazio è, come lavorare in modo efficace con i canali CMYK e fare una correzione del colore per la stampa in questo articolo.

A mio parere, sono riuscito a creare l’articolo più comprensibile e il più semplice che chiaramente Dimostra i principi del lavoro con i canali CMYK e le basi della correzione del colore CMYK.

  • Parte 1:

modello di colore cmjn

Abbiamo parlato molto del modello di colore CMYK anche su Chronofag.ru. Pertanto, spero che tutti conoscano la teoria del modello di colore CMYK. Questo articolo è più conveniente. A differenza di RGB, CMYK visualizza i colori sullo schermo in modo che possano essere stampati in una stampa di stampa. Lavorare in CMYK è un attributo essenziale di un designer di stampa. Pertanto, è particolarmente importante per ogni progettista principiante comprendere i principi del suo lavoro.

Lo spazio colore CMYK si basa sui principi della miscela di inchiostri durante la stampa. Se i canali RGB SOTRARATI INFORMAZIONI DI COLORE, i canali CMYK aggiungono informazioni sul colore. Al massimo valore dei canali RVB (R 255 G 255 B 255), si ottiene il bianco (effetto prisma). In CMYK, è il contrario, più informazioni sul canale, più scuro del dipinto. In RGB, i valori zero sono neri. Logicamente, non ci sono informazioni sulla luce, il che significa che non c’è alcuna luce neanche. In CMYK, ai valori del canale contrario (c 0 m 0 y0 k 0), il che significa che il colore è bianco perché non c’è dipinto.

I principi della natura risiedono in entrambi i modelli a colori. Principi di Emissione di luce RGB e principi di assorbimento della luce CMYK. Un problema. La tipografia moderna non può apparire esclusivamente (ciano, magenta e inchiostro giallo). E anche se è stato possibile, trascorrere tre strati di inchiostro al 100% per estrarre il colore non è né razionale né costoso, dal momento che la maggior parte della stampa è il testo nero. Di conseguenza, CMYK ha un quarto canale K (nero) aggiuntivo. Tuttavia, è possibile saperne di più sulla funzionalità del modello di colore CMYK separatamente.

Principi di interazione canale CMYK

Solo la pratica è migliore della teoria. Troverai il pannello Canals sotto Windows \ U003E canale. È possibile tramite immagine \ u003e modalità \ u003e cmjn (immagine \ u003e modalità \ u003e cmjn)

è molto facile capire come un’immagine è costruita nei canali CMYK. Dopotutto, ognuno di noi ha dipinto nella sua infanzia con dipinti, mescolando diverse tonalità l’una con l’altra. E di sicuro, la maggior parte di noi sa che mescola il pigmento rosso con il giallo, si ottiene arancione. Quando il blu e il giallo sono mescolati, il verde viene fuori. Ecco perché è così facile capire i principi di CMYK, perché tutti avevano esperienza nella pittura con dipinti.

Canali CMYK funzionano allo stesso modo. Solo se nella tavolozza GOUACHE avevamo 10 pigmenti di vernice o più, in CMYK ce ne sono solo quattro. Ciano, magenta, giallo e nero extra. Il nero dovrebbe idealmente essere utilizzato in aree in cui i tre inchiostri CMJ non hanno il potere di un nero ricco. Pertanto, il canale nero in CMYK è contrastato.

Inoltre, è possibile simulare facilmente i canali CMYK creando la propria immagine utilizzando le maschere. In questo articolo, faremo questo trucco. Ma prima, prendiamo un esempio più semplice.

Prendi ad esempio un canale e un gradiente giallo puro, dove da un lato abbiamo Y100 e dall’altra parte abbiamo Y0. Sugli altri canali, i valori sono zero.

Aggiunci lo stesso gradiente magenta e mescolalo insieme. È logico presumere che su diversi segmenti dei gradienti, otteniamo combinazioni di diverse sfumature di pittura. Sul gradiente, abbiamo M100Y100 – rosso, nel mezzo di M50Y50 – rosso meno saturo. La minore vernice c’è, meno il colore è saturo.

Aggiungi un gradiente blu in basso. Cosa succede quando mescoli ciano e magenta? Blu scuro. E diverse sfumature di saturazione.

Ora, sposta il gradiente blu sul centro e ottenere l’allineamento dei tre canali, in cui il punto 1 è L’ombra più scura che può essere ottenuta combinando i tre colori insieme.

Finora, i nostri gradienti sono andati in linea. E la saturazione dei colori variava proporzionalmente l’uno dall’altro. Ora, non li evidenzia e mettili l’uno sull’altro in un ordine completamente casuale. Ho scelto ovale come una forma più pratica.

Varie cose escono da questa immagine:

  1. meno Ci sono canali, il colore più chiaro e chiaro.
  2. Più i composti sono strani nella percentuale di vernici, più è discreto il colore.

Tutto è basato su queste due semplici regole. Più inchiostro c’è, più grande è il colore, più confuso i valori numerici, più chiari la tonalità e più la grafica stampata è grigia / nera. Seleziona più punti dalla nostra immagine e prendi un test a colori con lo strumento Pipette.

campioni 1, 2 e 3 hanno due canali e colori uniti. Il campione 4 non ha un ovvio guadagno di qualsiasi canale sporco e colore.

La miscela di vernice è la base del lavoro CMYK. I progettisti di erba vengono utilizzati per vedere la vernice come colore su uno schermo. Hanno difficoltà a immaginare valori numerici CMYK come una vera pittura su carta. Scegliere un colore nel pannello Color Piker e non sembrano valori numerici. Il risultato di questo lavoro è lo stesso. Stampa pallida, colori grigi.

I gradienti sono particolarmente difficili. Non è sempre chiaro a un principiante principiante con quale logica i colori CMYK sono misti. Quando ho iniziato a lavorare a Corel Draw, i risultati dei gradienti sono stati incredibili. Ho scelto un degrado rosso in nero e ho avuto risultati sorprendenti. Rosso su un lato, nero dall’altro e si lega al centro.

Ma se capisci cosa succede sui canali CMYK, è molto più facile capire questo problema. Dopotutto, se sai che il rosso è una miscela del canale magenta e giallo e che l’inchiostro nero è su un canale completamente diverso, il problema della transizione grigia è ovvio. Ecco cosa succede sulla catena.

La perdita della vernice rossa nel mezzo è la fonte del problema. Se prendiamo la prova del centro del gradiente, otteniamo i valori c0m50y50k50. Che aspetto ha un colore con questi valori? Questo è esattamente quello che sembra.

Ma se abbiamo disegnato lo stesso gradiente su carta, non ci sarebbe stato alcun problema. Infatti, a livello intuitivo, tutti comprendono quali colori dovrebbero essere mescolati per ottenere un gradiente di rosso nero. Devi prendere vernice rossa e nera e mescolarli per ridurre il pigmento della vernice nera. Allo stesso tempo, la vernice rossa deve essere al 100% in ogni sezione del gradiente.

Nel nostro caso, la nostra vernice rossa diminuisce proporzionalmente all’arrivo del nero. E non sorprende che il gradiente sia sbiadito. Ma non appena regolamo i valori sul lato nero del gradiente e aggiungiamo un canale giallo e magenta, il gradiente diventerà brillante e saturo.

La situazione si evolve allo stesso modo sulle catene. Ora abbiamo canali gialli e magenta nei colori uniti. E il nero è un gradiente decrescente. In ogni segmento, il nero è miscelato con il 100% rosso per una tonalità ricca.

simulazione del canale CMJN

è del tutto possibile creare la propria immagine usando CMYK. E ora, facciamolo con te. Scegli assolutamente qualsiasi foto e convertilo in CMYK (immagine \ u003e in modalità \ u003e cmyk).

Ora, aprire il pannello del canale e vedere cosa abbiamo sui canali. È molto facile imitare la combinazione di dipinti. Naturalmente, è possibile disabilitare facilmente e rapidamente i canali e guardare come il colore è combinato, ma tutto il lavoro invece di Photoshop è molto più chiaro.

Premere Ctrl e fare clic sul canale giallo. Facendo questo, hai caricato la selezione. In altre parole, uno stampaggio della maschera. Selezione – Mezza maschera. Quindi vai al piano di lavoro e crea uno strato di riempimento, nuovo strato di riempimento \ u003e colore solido (layer \ u003e nuovo strato di riempimento \ u003e colore …).

nei colori della finestra del selettore visualizzato, Selezionare CMJN – C0M0Y100K0

Come abbiamo avuto una selezione attiva Quando si crea il livello, il livello è stato creato con una maschera automatica. Ma la maschera è riempita nel modo opposto. Per renderlo identico all’immagine, fare clic sull’icona della maschera e premere Ctrl + I retromarcia.

Abbiamo creato il primo canale manualmente. Crea i tuoi strati per la vernice nera, blu e magenta allo stesso modo. Organizzare i livelli allo stesso modo dei canali. E naturalmente, non dimenticare di invertire ogni maschera.

Ora modifica la modalità di fusione di ciascuno dei livelli in myltiply (moltiplicazione) La modalità myltiply simula i colori sovrapposti. Taglia i pixel chiari, lasciando i pixel scuri. Ed è così che la pittura si mescola. Più il dipinto c’è, più scuro la tonalità. E come risultato, otteniamo esattamente la stessa immagine, fatta sulle nostre mani.

Modifica del canale CMJN manuale

I canali CMYK sono molto semplici. Più pigmento c’è, più abbassa il canale, il minor pigmento c’è, più chiaro. È possibile correggere le informazioni sul canale “a mano” con un semplice pennello. Devi capire che il canale si basa su una maschera ordinaria che nasconde alcune delle informazioni luminose in alcuni luoghi e li rivela ad altri.

Ad esempio, ho scelto un cielo colorato con un canale blu che domina, Giallo nel centro e magenta sui lati. Ma conoscendo i principi dei canali, puoi facilmente risolverlo al livello più elementare. Canali di correzione del colore. Ovviamente, per rimuovere la rosa, è necessario ridurre i valori sul canale magenta.

Ctrl + clicca sul canale magenta e Seleziona questo canale per lavorare sulla sua maschera. Scegli un grande pennello con bordi morbidi e colore bianco.Regolare l’invisibilità del pennello a circa il 25% e iniziare la spazzola per illuminare la maschera magenta. Vedrai il colore rosa letteralmente cadendo dal cielo.

Per eliminare il giallo, fare Ctrl + clic sul canale giallo, e di nuovo Senza perdere la selezione, ridurre il suo effetto.

Non suggerisco di correggere i colori dei canali in questo modo. Ci sono più di 100.500 diversi strumenti per la correzione del colore in Photoshop. Non è necessario apportare modifiche irreversibili ai canali. Se pensi ai modi per correggere il colore, l’edizione dei canali è direttamente il peggiore. Ma come parte di questo articolo, era importante dimostrare che nella natura dei canali c’è una maschera normale, che può essere regolata manualmente aggiungendo pigmenti colorati con un pennello.

Ora che abbiamo identificato I canali, passiamo a più avanzati metodi di calibrazione del colore.

Correzione del colore in CMYK

Ad esempio, prendiamo la stessa immagine del cielo. Infatti, in Photoshop, ci sono 100.500 filtri e correzioni del colore per cambiare i colori senza interferire con i canali. E tutti gli interessi di questi filtri si riducono al fatto che riorganizzano le informazioni sul canale. Ad esempio, sceglierò le correzioni del colore – Mixer Chanel (miscelazione dei canali).

È facile indovinare che questa correzione del colore sia adattata per cambiare la saturazione dei canali. Nello spazio colore RGB, questo filtro può sembrare molto complesso perché i principi del mix RGB sono più complessi per percepire. Ma quando si tratta di dipinti, tutto è molto più facile. Nella foto, abbiamo 4 aree di colore. Prenderò una pipetta e prenderò campioni dai canali.

  • In campione 1, abbiamo un colore blu scuro. E vediamo che il blu scuro è ottenuto dalla combinazione di vernici ciano e magenta.
  • Il campione 2 è blu. Infatti, a parte questo dipinto, nessun altro è coinvolto.
  • Le zone viola del campione 3 sono dovute alla vernice magenta dominante.
  • e la tinta verdastra opaca nel mezzo era A causa del fatto che una piccola vernice gialla è stata mescolata nel basso canale blu.

Come ottenere un cielo eccezionalmente blu? È semplice. Ridurre l’influenza di vernici di terze parti. Abbassando il magenta, cancelleremo il viola sottostante e il blu scuro in cima. Riducendo il giallo, elimina la tonalità verdastra nel centro.

La calibrazione del colore del mixer Chanel rende questa attività più facile. Seleziona semplicemente il canale desiderato e ridurre il suo impatto. Se confrontiamo i campioni di vernice dopo aver applicato i canali, otteniamo un risultato completamente diverso. Ora tutti i campioni sono dominati da vernice blu.

correzione del colore del viso CMYK usando le curve

Tutto è semplice con il cielo. Abbiamo cancellato vernici non necessarie e questo è tutto. Ma se la fotografia è più complessa? Se i canali non sono solo sfumature, ma dettagli? Basta eliminare le sfumature quando tutti i dettagli del cielo sono sul canale blu. Ma che dire della fotografia è più complicata? Se sai come interagisci i dipinti, è molto più facile correggere la correzione del colore. E meglio sarà il risultato di stampa.

Nella figura qui sotto, abbiamo il volto dell’attore. La museruola viola e il blu generale sono immediatamente sorprendenti. Ma se pensiamo ai colori CMYK, capiamo che il blu è dovuto alla predominanza di vernice blu e rosso è un eccesso di viola. Pensa ai gradienti che intersecano casualmente e nebbiose sfumature grigio-marrone-cremisi. Quindi, in questa immagine ci sono miscele sporche che dobbiamo pulire.

Se prendiamo campioni sulla pelle dell’attore, otteniamo la stessa immagine. Grigio-marrone-cremisi chiaro e marrone scuro-marrone. E i canali CMYK testimoniano. 37% blu 45% magenta 20% giallo. Il risultato è quasi grigio, con una tonalità lilla a causa del canale magenta.

È facile risolvere la situazione se capisci di quale principio Le vernici di carta sono miscelate. Per questo aggiustamento, selezionerò le curve e creerò un nuovo livello di regolazione del colore. Prima di tutto, ti sbarazziamo degli effetti della vernice blu. È lei che crea i colori blu e tinti.

E la foto brillava di colori viola. Le ragioni sono chiare. La pittura blu ha tenuto il viola.Ora è parte e la foto è diventata un canale viola. Vai al magenta e cambia anche la sua curva.

La foto ora ha una tonalità gialla separata. E questo è anche comprensibile. Dopotutto, abbiamo cancellato i canali ciano e magenta, lasciando il giallo, che correggeremo dopo di loro.

Dopo di ciò, ho leggermente aumentato il contrasto della vernice nera. Ed ecco il risultato finale.

Puoi confrontare te stesso i risultati della composizione delle vernici sul viso e sul guanto. Invece del 37% del blu, abbiamo il 9% invece del 50% magenta, abbiamo il 28%. E il colore della pelle ha smesso di dare porpora.

Spero davvero che questo oggetto sia stato estremamente utile per te e che ora un’espressione tale Quel CMYN non ti spaventa. Bene, a mio turno, continuerò a scrivere articoli sul tema dei canali in Photoshop. Il prossimo online è il colore del laboratorio. Buona giornata e prossimo oggetto.

Come convertire RGB in CMYK, convertire RGB in CMYK, convertire RGB in CMYK, come convertire RGB in CMYK su Photoshop, convertire il colore RGB in CMYK, Come tradurre RGB in CMYK nel kernel, convertire l’immagine RGB in CMYK, come convertire RGB in CMYK a CorelDraw, come tradurre RGB in CMYK in Illustrator, come tradurre RGB in CMYK in Illustrator, Photoshop Cmyk, RGB Traduci.

Utilizzando l’impostazione del mixer del canale, è possibile creare gradature di alta qualità, seppia o altre sfumature. È inoltre possibile portare vari aggiustamenti creativi alle immagini.

Utilizzando l’impostazione del miscelatore del canale, è possibile creare gray, seppia o altre tonalità di alta qualità. Puoi anche portare vari aggiustamenti creativi alle immagini. Per creare immagini di livello grigio di alta qualità, selezionare una percentuale per ciascun canale di colore utilizzando l’impostazione del mixer del canale. Utilizzare il comando in bianco e nero per convertire un’immagine a colori in scala di grigi o aggiungere una tonalità specifica.

le opzioni di regolazione del mixer del canale Modificare il canale di colore del target (uscita) utilizzando una miscela di canali di colore immagine esistenti (sorgente) . I canali a colori sono immagini in scala di grigi che rappresentano i valori tonali dei componenti del colore di un’immagine (in modalità RGB o CMYK). Il mixer del canale consente di aggiungere o sottrarre dati in scala di grigi da un canale sorgente e modificare il canale di destinazione con. I colori non vengono aggiunti o sottratti a un componente colore specifico, come nel caso delle impostazioni del colore selettivo.

I preset del mixer dei canali preimpostati possono essere trovati nel menu dei preset del pannello. Impostazioni. Utilizzare i preset predefiniti predefiniti per il mixer del canale preimpostato per creare, salvare e caricare i preset personalizzati.

Crea immagini monocromatiche da immagini monocromatiche da immagini RGB e CMYK

Immagini monocromatiche Visualizza i canali di colore sotto forma di valori grigi. Regolare la percentuale di ciascun canale per eseguire il debug dell’aspetto generale in scala di grigi dell’immagine.

In questo tutorial, imparerai come aumentare il contrasto e la tonalità applicando diverse modalità di fusione con colori specifici dei canali. Se hai già utilizzato Photoshop, probabilmente saprai che le modalità di fusione influiscono sul modo in cui lo strato selezionato interagisce con il livello precedente, quindi l’opzione della modalità di fusione è nel pannello Livelli.

Ti mostreremo come applicare Modalità di fusione diverse non per l’intero livello, ma per i singoli canali di colore RGB (rosso, verde, blu), il cui programma deve creare un’immagine a colori. Tutto questo è molto semplice da fare grazie al comando Applica immagine (canale esterno).

Lavorare con i canali di colore non è interamente destinata ai principianti, quindi se si sente questo termine per la prima volta, ti consiglio leggere i primi articoli sui canali RGB. Sarà più facile per te capire cosa succede quando lavori con la finestra del canale esterno.

Lavorerò in Photoshop CS6, ma qualsiasi versione precedente del programma funzionerà per questo tutorial.

Ecco la foto attualmente aperta sul mio computer:

Foto originale

Prima della manipolazione, faccio sempre una copia del livello con la foto originale.Se guardi il mio pannello di livello, vedrai che la mia foto originale è sempre sullo strato di sfondo:

Crea rapidamente Una copia del livello utilizzando la scorciatoia da tastiera Ctrl + Alt + J (Win) / Control + Option + J (Mac). Questa scorciatoia da tastiera non crea non solo una copia del livello, ma apre anche una finestra di dialogo in cui è possibile nominare il nuovo livello, chiameremo “Applica immagine” e fare clic su OK.

Ora vediamo il nuovo livello che abbiamo appena creato nel pannello Livelli. Nominare sempre i livelli, poiché i nomi predefiniti del programma (Layer1, Layer2 ..) non hanno alcuna informazione, spesso confusa.

Come i Detto all’inizio del tutorial, scegliamo le modalità di fusione nel pannello dei livelli perché li appliciniamo all’intero livello. La funzione Modalità di fusione si trova nell’angolo in alto a sinistra del pannello Livelli. Ad esempio, cambierò la modalità di fusione del normale livello di luce morbido:

Possiamo vedere che il livello applica il livello L’immagine superiore ora interagisce con lo strato di sfondo inferiore. La luce soffusa appartiene al gruppo di modalità di fusione a contrasto perché aumenta il contrasto complessivo dell’immagine. Anche la saturazione del colore è aumentata leggermente.

Foto dopo aver cambiato la modalità di fusione Enciou, Tentryrelle.

Ritorno ora all’immagine originale e riattivare la normale modalità di fusione.

Se le modalità si fondono con l’altro come gli strati interagiscono tra loro , qual è la funzione dei canali di colore e come li usi? Dai un’occhiata al pannello Livelli e guarda la parte superiore, vedrai che il pannello combina tre schede, inclusi i livelli e i canali. Selezionare la scheda Canali:

Siamo andati al pannello del canale, dove i canali rossi, verdi e blu che compongono il nostro L’immagine è rappresentata individualmente. Il canale RGB in alto non è davvero un canale, è il risultato finale della miscela dei canali rossi, verdi e blu, vale a dire, la nostra foto.

Nel Panelcanal, possiamo selezionare canali separati per un lavoro successivo.

Selezione del canale rosso

Quando il canale rosso è selezionato, i canali verdi e blu sono temporaneamente disabilitati, che ci consente di vedere la foto solo nel canale rosso. Photoshop visualizza i livelli di colore come immagini in scala di grigi e ogni strato conferisce all’immagine in bianco e nero un aspetto diverso. Ecco come appare la catena rossa. Se si confronta questa versione in bianco e nero con la versione originale completa della nostra fotografia, noterai che le aree contenenti un sacco di rosso nell’immagine originale appaiono più chiare nel canale rosso, mentre le aree contenenti meno rosse, al contrario, più scuro. :

Immagine in bianco e nero nel canale rosso

disattivare i canali rossi e blu ora da Selezione del canale verde.

Ora, la finestra di lavoro visualizza il canale verde nella forma di un’immagine in bianco e nero . Si noti che è molto diverso dal rosso. Ancora una volta, se si confronta la foto del canale verde con l’immagine originale, vedrai che le aree in cui il verde è dominante appare più leggero, e viceversa, le aree in cui il verde non è presente sono più buio:

Immagine nel canale verde

Infine, vediamo cosa appare la foto nel canale blu.

Selezione del canale blu

Un’immagine nel canale blu aperto davanti a noi, e ancora Vediamo un’immagine in bianco e nero che differisce dai due precedenti. Più blu c’è in un’area dell’immagine originale, più chiara questa zona sarà nel canale blu e viceversa. Ricordare che ogni canale colore è una versione di livello grigio dell’immagine con i propri valori di luminosità:

Immagine nel canale blu

Per entrare a colori, controllare la casella di controllo RGB nella parte superiore del pannello del canale.

Di fronte a noi è ancora una volta apparso la nostra immagine a colori:

Applica il comando dell’immagine (canale esterno)

Ora che sappiamo dove cercare i canali di colore e ciò che assomigliano a Asimes in livelli grigi, rispondere La seconda parte della nostra domanda: come applicare i canali alle modalità di fusione? Come potresti aver notato, non ci sono modalità di fusione nella parte superiore del pannello del canale. Non abbiamo bisogno di lasciare affatto il pannello del canale aperto, quindi torniamo al pannello dei livelli:

per applicare La modalità di fusione su un canale singolo colore, utilizzeremo il comando Applica immagine. Puoi trovarlo nella barra dei menu in alto, immagine – Applica immagine:

Aprirà la finestra di dialogo per applicare L’immagine, che a prima vista può sembrare un po ‘complessa. Tuttavia, useremo solo due delle sue opzioni: canale e miscelazione.

Nella colonna del canale, selezioniamo il colore canale che vogliamo usare. Per impostazione predefinita, il menu è impostato sul canale RGB, che, come ricordo, è un canale composito (include rosso, verde e blu). Sotto, nella colonna Fusion, selezioniamo la modalità di fusione stessa. Se definiamo il canale su RGB e scegliamo una delle modalità di fusione del livello, otteniamo lo stesso effetto di come se avessimo selezionato la modalità di fusione nel pannello Livelli. Per questo esempio, sceglierò la luce morbida e lascerò il canale RGB.

Ci siamo assicurati che ci sia assolutamente assolutamente Nessuna differenza tra l’effetto ottenuto utilizzando l’immagine Applicazione e l’effetto ottenuto utilizzando la modalità di fusione nel pannello Livelli.

Ma , come hai già capito, possiamo scegliere alcun RGB, ma uno dei tre canali di colore, quindi lo farò. Lascerò la modalità di fusione della luce morbida (luce morbida), ma cambia il canale in rosso (rosso).

Ora Abbiamo un effetto completamente diverso. Vediamo sempre un contrasto elevato, ma cosa è cambiato? La pelle e i capelli nel modello sono significativamente più chiari di prima. I dettagli della giacca alta e gialli, arancioni e rossi sono anche più chiari ora. Nota come le zone verdi e blu della giacca sono diventate più scure in contrasto.

Vediamo cosa succede se cambiamo il Channel to Green:

Si è verificato il contrario: i dettagli contenenti verdi sono significativamente più chiari, mentre quelle aree con una predominanza di Il rosso o il blu sono ora più scuri. Un cambiamento significativo si è verificato con la pelle del modello, che è diventato anche più scuro, a causa del quale sono stati disegnati molti dettagli, che non erano nel canale rosso.

Ottiamo la terza versione della nostra foto. Le aree blu sono ora più chiare e le aree rosse e verdi sono più scure. Queste varianti di questo effetto non sarebbero state possibili senza accesso ai singoli canali di colore forniti dal comando Applicazione dell’immagine.

Naturalmente, possiamo usare non solo la modalità di fusione della luce morbida, ma anche tutte le altre presentate nell’elenco. Terrò il canale blu, ma cambia la modalità di fusione su eccessivamente.

I livelli sono di gran lunga lo strumento più potente per lavorare con immagini fotografiche. Quando cambi una foto, sia in Photoshop o in Paint Shop Pro, non puoi superare più livelli dell’immagine. A volte vengono utilizzati strati più complessi, personalizzabili, effetti e maschere basati su strati. I livelli sono ovunque. E la domanda sorge involontariamente: come sono stati gestiti gli utenti prima?

La risposta è semplice: utilizzare i canali. Puoi facilmente dire al veterano di Photoshop che usa la tavolozza del canale spesso come lo strato di livello. Ma ciò non dovrebbe essere considerato vecchio stile. È piuttosto una testimonianza di professionalità, perché l’uso di canali apre grandi opportunità.

Allora, cos’è un “canale”. La definizione standard – “una tabella informativa bidimensionale, di solito 8 bit” – probabilmente non chiariscerà la situazione.Pertanto, esamina più da vicino i due principali tipi di canali – informazioni sul colore e canale alfa – dal punto di vista della loro applicazione pratica.

Canali a colori

I mezzi il modo in cui il modo più semplice Per vedere i canali a colori in azione è utilizzare il pannello del canale Photoshop. Aprire un’immagine RGB fotografica a 24 bit ordinarie. Sulla tavolozza del canale, vedrai 4 strati, ciascuno con la propria icona: RGB, Rosso, Verde e Blu. Se fai clic su RGB, vedrai l’immagine che vedi di solito – composito e colore. Per ogni altro canale, viene visualizzata una versione di livello grigio. Le scorciatoie da tastiera Ctrl + 1, 2, 3 consentono di visualizzare ciascuno dei canali colore separatamente e Ctrl + ~ – un’immagine composita normale.

Lo spettro a colori RGB completo è stato creato dai canali rossi, verdi e ciano, dove sono rappresentati in Graday.

Per capire quali informazioni vengono visualizzate nella tavolozza del livello, i canali devono essere osservati quando si lavora con un’immagine di prova di un gradiente arcobaleno (in altre parole, un’immagine di tutti i colori dell’arcobaleno). Nell’immagine in scala di grigi che rappresenta il canale, ciascuno dei pixel può visualizzare uno dei valori 256. Vedrai che la parte rossa dell’arcobaleno sarà bianco quando sarà visto nel canale rosso. La striscia di arcobaleno gialla sarà bianca nei canali rossi e verdi, ma sarà nero, cioè. Assente, in blu. Infatti, l’immagine dell’arcobaleno mostra che lo spettro completo di 16 milioni di colori può essere ottenuto combinando valori da 0 a 255 per rosso, verde e ciano (256 x 256 x 256). Nella nostra immagine, la barra gialla corrisponde ai valori di grandi dimensioni dei canali rossi e verdi e 0 – il canale ciano. Photoshop lavora con un’immagine non da singoli pixel, ma dai canali. In questo caso, tre strati di otto bit – rosso, verde, blu – sono sovrapposti e otteniamo l’immagine finale.

certo, tutte le immagini non sono create in RGB, ma questo n ‘non lo è Un problema perché i canali sono molto facili da personalizzare per esigenze diverse. Possiamo convertire la nostra immagine in una modalità diversa usando il comando Modalità immagine \ u003e. Per bitmap e livelli grigi, c’è solo un canale che rappresenta 256 valori neri bianchi. Nella modalità lab, ci sono tre canali: A (valore colore tra verde e rosso), B (tra ciano e giallo) e l (valore di luminosità). La separazione del colore e della luminosità può essere molto utile. Selezionare un canale di luminanza e convertirlo in scala di grigi. Il risultato sarà molto meglio di se converti l’immagine RGB scansionata.

Il modello di colore del laboratorio può essere molto utile. Ma il più importante, dopo RGB, è CMYK. Questo modello è stampato stampato. Converti l’immagine arcobaleno in CMYK. La prima cosa che attira la tua attenzione è un cambiamento improvviso in alcuni colori. Infatti, molti colori Pure RGB non sono supportati in CMYK. La seconda differenza è che è apparso quattro canali a colori: ciano, magenta, giallo, nero (ciano, magenta, giallo, nero). Guarda la striscia di arcobaleno giallo nel canale giallo – vedrai che è mostrato in nero.

Nella tavolozza CMYK, i canali rappresentano i colori dell’inchiostro per la stampa quadrichromo multistrato.

Questa modalità mostra differenze significative da RGB, poiché Photoshop deve funzionare con i colori dell’inchiostro che si combinano tra loro in base al principio della sottrazione (quando tutti i colori sono sovrapposti, risulta essere nero). In RGB, al contrario, viene applicato il principio di aggiunta, e la sovrapposizione di tutti i colori darà il bianco. Ma, nel complesso, tutti i modelli di colore sono simili l’uno con l’altro. E Photoshop può ricreare l’intera gamma di tutti con un massimo di quattro canali a 8 bit, ciascuno con un massimo di 256 valori (o 65536 valori se vuoi veramente e scegliere il canale a 16 bit nell’immagine \ u003e modalità).

I canali sono lo strumento principale per lavorare con il colore, e vale la pena dare un’occhiata al pannello del canale di volta in volta per vedere come Photoshop crea colori diversi. Questo è particolarmente vero quando si lavora con il modello CMYK, progettato per la stampa. Quando si lavora con RGB, ciò che vedi sul monitor non corrisponde sempre a ciò che viene fuori quando si stampa. Sebbene i valori di ciascun canale lo riflettono. Inoltre, se si desidera replicare un’immagine, è necessario considerare i fattori come sfocatura e sostituire i componenti grigi.Ciò significa che la precisione nel lavoro con i canali a colori è molto importante perché la separazione del colore dipende dal futuro.

I canali sono utili per più della semplice stampa CMYK. Troverai anche il loro uso in RGB. Diciamo che puoi cambiare l’intera immagine no, ma un canale separato. Quando si corregge il colore, vale la pena guardare i singoli canali per identificare i difetti dell’immagine scansionata. Ad esempio, se si trova una zona sfocata o maliziosa allineata nel canale rosso, è possibile correggere questo divario utilizzando un filtro di nitidezza o regolare i livelli.

E per creare un effetto speciale, è possibile applicare un artistico filtrare a uno dei canali. In ogni caso, è possibile vedere immediatamente il risultato delle tue azioni sull’immagine composita – basta rendere visibile il canale RGB. Non dimenticare di selezionare nuovamente il canale di colore desiderato in seguito se si continua a lavorarci.

La funzione di aggregazione del canale offre molte opportunità. Ad esempio, utilizzando il comando “Applica immagine”, è possibile applicare le informazioni di qualsiasi altra immagine della stessa dimensione del canale RGB della nostra immagine e regolare questo effetto modificando l’opacità e la modalità di miscelazione dei colori. Il comando di calcolo consente di selezionare due livelli e creare un nuovo livello, una nuova selezione o un nuovo documento. L’uso della modalità di fusione Sottrae Colors Seleziona le aree dell’immagine che sono cambiate dall’originale.

Con l’introduzione del comando del mixer del canale e dei livelli personalizzati in Photoshop. 5, le possibilità di combinare i canali hanno allargato. La funzione di miscelazione del canale viene utilizzata solo per le immagini uniche e consente di personalizzare ciascun canale aggiungendo informazioni da altri canali. Con il suo aiuto, è possibile creare effetti speciali, modificare i canali in luoghi, corretti difetti del colore nelle immagini digitalizzate. È anche ideale per la creazione di livelli di alta qualità “colorati” e grigi (mentre è possibile controllare la conversione di ciascuno dei canali a livello del colore).

Lo scioglimento dei canali è molto utile quando si convertono le immagini a colori in livelli grigi.

La regolazione dei colori che utilizza i canali sarà sicuramente utile. Ma il modo più comune di usarli è quello di eseguire selezioni. Spesso, gli elementi dell’immagine sono molto più chiari su un singolo canale che su un’immagine composita. Ad esempio, è molto più facile evidenziare un orso nel file di formazione Bear.psd nel canale blu.

Canali alfa

Una volta che hai creato una selezione, probabilmente si desidera tienilo. Questo può essere fatto nel canale alfa. Per fare ciò, utilizzare il comando “Selection \ u003e salva select” o “Salva selezione come” icona sul pannello del canale. Successivamente, viene visualizzato un nuovo canale, in cui i pixel selezionati vengono visualizzati in bianco, i pixel non selezionati – in nero e i pixel fuzzy sul bordo di selezione – in tonalità del grigio.

in doppio -clice L’icona del canale, è possibile rinominarla e impostare il colore in cui verrà visualizzato nell’immagine composita. È possibile lavorare con un canale alfa come qualsiasi altro, ad esempio, regolare i livelli o applicare i filtri. Inoltre, è possibile modificare questo canale con un pennello, ad esempio, i difetti della vernice. Quando il risultato è giusto per te, usalo. Per fare ciò, convertire il canale alfa nella selezione utilizzando il comando “Selection \ u003e caricare il comando selezione”, dal “caricare il canale come un’icona di selezione” o semplicemente facendo clic sull’icona dell’icona. Canale mentre si tiene premuto il canale Chiave di ctrl. Se hai più canali alfa, puoi creare selezioni più complesse. Ad esempio, hai selezionato e convertito in canale alfa un’immagine di una persona e cespugli in background. È possibile selezionare solo i cespugli se li selezioni e carichi il canale come selezione utilizzando l’opzione “SOTTRAZIONE”. Le scorciatoie da tastiera velocizzeranno questa procedura: Fare clic sull’icona mentre ora si sposta + ctrl – questo aggiungerà una nuova zona alla selezione, alt + ctrl + clic – sottrae dalla selezione, alt + shift + ctrl + click – darà il clic intersezione due selezioni.

I canali alfa possono essere salvati e caricati come selezioni.

Una volta convertito il canale alfa nella selezione, apparirà immediatamente sullo schermo e si può trasformarlo, copiarlo in un nuovo livello o modificarlo in alcun modo. La linea tratteggiata scintillante lungo il bordo della selezione non indica specificamente i suoi limiti, è necessario considerarlo. Visualizza solo i pixel del canale alfa in cui il valore grigio è inferiore al 50%. Per la maggior parte delle selezioni, è una piccola differenza pratica. Ma il vantaggio del canale alfa è che consente di lavorare con 256 livelli e crea quindi maschere complesse di trasparenza del modificatore.

Come utilizzare queste maschere? Ecco alcuni esempi (in realtà è più facile da fare di quanto sembri quando lo leggi). Fare clic sull’icona Crea nuovo canale e creare un canale alfa vuoto, quindi applicare un gradiente e selezionare nuovamente il canale composita. CTRL-clic sull’icona del canale alfa. Ora sulla selezione creata, applicare qualsiasi filtro artistico. Il suo effetto dipenderà dai valori dei mezzi sfumature della maschera gradiente. Avremo l’impressione che la fotografia sia gradualmente trasformata, ad esempio, la pittura.

Il canale alfa può essere utilizzato come maschera di opacità variabile.

altro esempio : Creare una copia del canale alfa dalla selezione del testo e applicare una sfocatura gaussiana. Dopodiché, sottrarre il canale originale (ALT + Ctrl + clic) e si ottiene un nuovo canale, in cui verrà visualizzato solo il rumore che circonda il testo. Ora seleziona questa area nel composito o in uno dei canali di colore. È possibile regolare i livelli in modo che la selezione brilla, o persino eliminare il testo originale e il bagliore apparirà come parte della foto.

Hai la base, ora esperimento – puoi creare da molti effetti usando ombre, estrusioni, vignette, ecc. Sicuramente, se ne prendi sul serio, la possibilità di salvare i canali alfa con il tuo file sarà utile. Ma le abilità di Photoshop in questo senso sono sorprendentemente piccole – il programma supporta la registrazione di un canale alfa in un file TIFF o in Photoshop stesso (ma il numero di canali in un file, file, compresi i colori, è limitato a 24). Questo non dovrebbe essere un problema se stai lavorando solo in Photoshop. Ma la presenza di un canale alfa può influenzare notevolmente l’esportazione di un file a uno dei formati standard. Ad esempio, quando si registra la registrazione per il Web nella finestra di dialogo visualizzata, è possibile utilizzare il canale alfa come maschera per regolare la qualità e, di conseguenza, la dimensione dei file JPG e GIF. Usando il canale alfa, è possibile attirare l’attenzione su una parte specifica dell’immagine, che sarà di altissima qualità. La qualità del resto delle aree dell’immagine si deteriorerà, ma questo ridurrà notevolmente la dimensione complessiva del file. I canali ALPHA sono anche utili quando si lavora con la trasparenza. Creare un canale alfa che copre un’area che non dovrebbe essere visibile nella versione Web e creare un clic Ctrl per selezionare questa area. Chiama ora l’immagine trasparente dell’esportazione della procedura guidata e seleziona GIF. La selezione diventerà senza soluzione di continuità nel file finale e eviterai di apportare modifiche irreversibili all’originale. La procedura guidata consente di esportare l’immagine in un file PNG che supporta colori a 24 bit e trasparenza a 8 bit. Se crei un gradiente alfa radiale, ottieni una miniatura. Sfortunatamente, pochi programmi supportano i file PNG a 32 bit con trasparenza. L’unica eccezione è forse il direttore 8.5.

Con la possibilità di aggiungere colori allegati a CMYK, i canali alfa sono anche utili per stampe di alta qualità. Selezionare l’area dell’immagine che si desidera stampare come riempimento di colori, quindi utilizzare il comando “Nuovo colore accompagnamento” nel menu del pannello del canale. Quando si imposta il colore, fai clic su “Personalizzato” e selezionare un colore, ad esempio nella libreria Pantone.

Si prega di notare che l’aggiunta di un colore di riempimento non è semplice come sembra lì. L’immagine sullo schermo, come sai, non corrisponde sempre a ciò che viene stampato. I colori dell’inchiostro sono spesso impossibili da tornare a RGB, e Photoshop mostra semplicemente cosa dovrebbe essere un’immagine quando è stampata in strati. Se si salva il tuo file in formato DCS 2.0 E caricare il composito EPS in un programma di pubblicazione professionale, è possibile effettuare separazioni per i quattro colori primari e i file di colore personalizzati che hai creato.

Il canale colore personalizzato consente di visualizzare i colori dell’inchiostro che non appaiono nella tavolozza CMYK.

Non vi è dubbio che i canali svolgono un ruolo molto importante nella pubblicazione di immagini fotografiche – Regolazione del colore e miglioramento del lavoro con le immagini per il web e un’impressione di alta qualità. Ma il tempo non si ferma e gli strati producono spesso risultati migliori dei canali. Dopo aver creato una selezione, copiarlo in un livello separato e puoi lavorare con esso indipendentemente e, se necessario, tornare alla versione originale. Lo stesso vale per molti altri effetti precedentemente creato con i canali. Strati personalizzati, effetti e maschere basati su strati sono ora più efficienti per questa attività.

Il sistema di canale è stato anche migliorato. Pertanto, anche se in molte regioni, i canali sono gradualmente messi fuori servizio, è improbabile che scompaiano completamente. Se solo per la semplice ragione per cui gli strati si basano sui canali. Parlando rigorosamente, un livello è un set di canali indipendenti di informazioni sul colore e canali alfa, incluso un controllo di trasparenza e il secondo atto come maschera di livello. Lo stesso vale per i livelli personalizzati, che sono essenzialmente canali alfa attraverso i quali si regola il colore.

Photoshop, come qualsiasi altro editor di foto, crea un’immagine su schermo trattando valori canali di colore e trasparenza di a strato. E così, uno per uno, tutti gli strati dello sfondo in primo piano. Naturalmente, in realtà, lavorare con un’immagine è molto più complicata: il programma calcola le modalità di miscelazione del colore, opacità, impostazioni, ecc. Ma si basa su un processo matematico passo-passo. Il programma non vede l’immagine, funziona con la tabella dei dati di ciascun canale. Qualsiasi editor di foto “pensa” nelle categorie di catena. È un’abitudine che l’utente professionale deve adottare.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *