Skip to content

The Morgan Bar, dal 2010

Posted in Articles

Procedura
Oggigiorno, basta saltare in macchina, introdurre la chiave in contatto a Niemann e giralo per ascoltare Il suono rassicurante del tuo motore e vai dove si vede in forma. Ciò non è sempre stato il caso, l’accensione delle vecchie auto era preciaria, gli oli sono stati gettati, i circuiti elettrici in 6 volt sono stati dusssati e le lunghe verny delle aste non hanno facilitato la rapida rotazione del motore per un lancio energetico. Infatti, le auto avevano bisogno di una manutenzione sostenuta e delle impostazioni costantemente riviste in modo che possiamo sperare di usarlo senza molto problema.
Il nostro nonno aveva comprato la sua prima auto di seconda mano subito dopo la prima guerra mondiale e, nonostante un diploma di Ponti e pavimentazione e uno spirito d’avanguardia, aveva tenuto manie che non hanno più causato con le auto postbelliche (la seconda volta) Nel 1949 aveva comprato un “grande lusso” di Renault 4CV. Le edizioni speciali non risalgono a ieri, che si avevano in equipaggiamento standard, sedili feltri, tappeti di lana, una scatola dei guanti e una nebbia; al diavolo l’avarizia! Questo adorabile La piccola berlina aveva anche un antipasto elettrico azionato da una lunga leva cromata sul pavimento accanto al freno a mano e un motore, moderno per il tempo, con valvole in mente. L’inizio non era un problema, ma la Renault aveva tenuto il buco della manovella nel paraurti posteriore Poiché le batterie sono ancora rappresentate problemi di affidabilità.
Il nonno è stato ora in pensione e non ha usato questa macchina che di volta in volta per guidare la nonna a Caen per l’acquisto di oggetti che non abbiamo trovato nel nostro piccolo villaggio. L’inizio del 4CV ha preso la comparsa di una cerimonia religiosa, un rito quasi occulto, il cui protocollo aveva uguali che l’apertura della sessione di parm Dalla casa dei signori dalla sua graziosa maestà dell’Impero britannico (ultimamente, lo trovo più grande del maestoso). L’ipocondria molto acuta ha sofferto da cui il grande padre si era diffuso nella sua automobile. Questa procedura presso i passaggi predeterminati e stabiliti secondo una specifica in modo mammoso ragionato ha avuto l’effetto di mettere Christophe e me in uno stato di ilarità cronica folica per l’isteria, avevamo costretto a nascondersi all’angolo del garage per essere in grado di scoppiare ridere ridere Senza essere visto da nonno, che credeva di averlo fatto per la paura di un incidente all’avvio il minimo sguardo da uno all’altro raddoppiato i nostri figli intolleranti frizionali delle idiosincrasie degli antichi, non siamo riusciti a fare la differenza tra la macchina Quel nonno non cambierebbe mai e quello che è stato sistematicamente rinnovato dalla società per il quale papà ha funzionato; Questo ha dormito fuori, iniziato senza flinching, era lungo, e ha ricevuto solo un colloquio minimo.
Così, quella mattina, il nonno annuncia la colazione che andavamo a Caen. Il sorriso che appare sulla faccia di Christophe è preso dal nonno per un segno di gioia all’idea di fare un viaggio in auto, ma lo so, guardandolo sotto il tavolo, che è la cerimonia di partenza, questa festa a sorpresa, che si riempie lui con gioia. Siamo pubblicati all’angolo del garage prima ancora che il nonno abbia preso le chiavi dei biscotti. Inizia la massa.
Arriva nel garage vestito nei suoi pantaloni, la sua giacca di tweed e il suo berretto basco, che porta come un berretto. Esce dall’armadio una piccola scatola di ferro bianco che contiene un manometro e un sacchetto di grandi tela, che esce un gonfiatore di pneumatici. Guzza il 4CV e controlla la pressione di ogni budino, collega il gonfiatore che tiene sotto i suoi piedi e inizia ad azionare la maniglia da movimenti secchi dal basso a uno contando ogni aspetto ad alta voce.. Calcolato il volume della pompa, lo spazio morto, la perdita di carica nel tubo, la compressione dell’aria a 18 gradi e conosce, a seconda della pressione residua del pneumatico, il numero di scatti della pompa. È necessario Per portare la camera d’aria alla pressione ammissibile raccomandata da Michelin, per superare, sarebbe un sacrilegio termodinamico che non il nonno non si riprende. Quindi è il turno della batteria, ogni tappo viene svitato e posizionato su un panno sullo scaffale, in fila come buoni piccoli soldati, allora cercheremo nell’armadio una scatola cilindrica in legno dipinto in rosso un dipinto che il nonno si fa il nonno Sulla base di olio di lino, polvere di pigmento turpenata e pigmentata. Ci lasciamo i colori che non troverai da nessun’altra parte.Da questa scatola esce una scala acida che si tuffa in ciascuna cella e controlla il contenuto, ogni cella fallimentale ha il diritto di una riga di una soluzione acquosa di acido solforico la cui concentrazione di ioni di idrogeno è stata scientificamente provata come adeguata (nonno toccato Anche la sua palla in chimica). La suite passava attraverso il riempimento del radiatore con acqua piovana da una tonnellata di vino a due tonnellate in due e posta sotto la grondaia del garage garantendo un’acqua distillata meno favorevole a contenere il silicato del calcio che avrebbe potuto prendere il circuito di raffreddamento della gemma. Infine, potremmo riempire il serbatoio del carburante. Il nonno non è andato alla pompa dei garage per riempire direttamente il serbatoio della macchina. Aveva imparato nelle colonie francesi del sud-est asiatico per trasferire il succo esplosivo consegnato in botti di 200 litri, nel serbatoio filtrandolo per evitare le pompe e i carboni sporchi che ti hanno lasciato fuori dal centro della giungla vietnamita. Aveva recuperato Jerricans sulle spiagge dopo l’atterraggio americano, aveva dipinto … con il suo dipinto e passò alla stazione di servizio quando si ritorna da Caen per riempirli prima di conservarli nella cantina. Il riempimento è stato effettuato inserendo un imbuto di zinco non deflatante e dotato di un filtro a maglia molto fine nel tubo del serbatoio, per posizionare nell’imbuto una pelle di camoscio e per versare il prezioso liquido con piccoli ebollizione tenendo la tanica sopra il collo . Il nonno tiene bene, i templi gonfi e la figura tutto rosso. Ancora una volta, nulla è rimasto casualmente perché dà al serbatoio una quantità di essenza sufficiente per passare attraverso la distanza da Langune sur Mer a Caen con deviazione sulla stazione di servizio, oltre a un ramino per il chilometraggio imprevisto di 10 chilometri al massimo per raccogliere le uova a La fattoria di Madame Linset. Ora siamo arrivati allo start-up effettivo. Solleva il coperchio posteriore, controlla il livello dell’olio cercando da molto tempo il calibro, passa il dito su di esso e strofina l’olio così raccolto tra il suo pollice e il suo indice, la metà -Segli occhi, per palpare qualsiasi impurità. Gestisce il braccio della pompa del carburante finché non sente la benzina gocciolare il carburatore e tira tre volte sull’acceleratore per inviare alcuni sorsi misti nei cilindri. Ci vuole ogni occasione da un lato in modo che l’avvio avvenga per la prima volta, è il suo famoso ingegnere che è in gioco. Si prende sulla piccola canna del soffocamento sul lato del carbu, non ha fiducia nel cavo Sul cruscotto perché non possiamo vedere cosa succede nella guaina. Quindi posiziona la manovella del paraurti e gira lentamente per toccare il motore, ascoltare attentamente la compressione di ciascun cilindro, sono necessarie otto giri per assicurarsi che tutti i pistoni e tutte le valvole siano in grado di funzionare. Si siede al volante, controlla il punto morto e trasforma la batteria sotto il cruscotto. Accende la chiave di accensione, la luce si accende nella parte inferiore del tachimetro, taglia il contatto e controlla nuovamente il punto neutro. Tira sull’avvio e lascia il motore in esecuzione senza accendere per alcuni secondi. È necessario conoscere le circonflizioni del cervello di mio nonno per capire la logica di tutto questo processo; È stato dimostrato che il motore scorre verso la manovella, ora viene stabilito che l’antipasto non è sequestrato e può essere utilizzato per iniziare un motore caldo da Caen per il ritorno, ma non c’è dubbio di usarlo per un motore freddo non ha servito per almeno quindici giorni. Mette di nuovo il contatto e controlla nuovamente il punto morto. Non addormentarti, siamo quasi lì!
Torna sulla schiena, non vediamo l’ora di piegare le ginocchia e accarezzare la manovella con decisione e lentamente portata alla compressione. Christophe e io abbiamo gli occhi fissi su di lui senza battere le palpebre, la sua bocca, totalmente concentrata su questo momento magico in cui la macchina sarà finalmente nata. Grand Padre tira violentemente sulla manovella e allentato un animale domestico. È una buona condizione fisica i cui spiegattori sono in perfette condizioni, l’improvvisa tensione dei suoi muscoli addominali dà origine a una flatulenza secca, breve e risonante. È quasi grottesco da un uomo che non sta andando mai a una grande parola e quella educazione puritana e modi severi non fanno quel tipo di gaudiole, ma non abbiamo il tempo di iniziare a ridere perché la risposta delle 4 zampe non sta aspettando. La sua risposta è ardente, anche lei finta, ma senza moderazione, Rabelaisian, una deflagrazione vuota.
Forza Dalla rotolamento di peheeps e gorganga i cilindri carburante, fuliggine e gas hanno riempito il barattolo di scarico e una scintilla leggermente svasata ha causato l’esplosione nel piatto piuttosto che nel motore, il foglio fine non poteva resistere e si muoveva come una salsiccia Non abbiamo rotto prima di cucinare. Nonno è lì, le braccia si sono diffuse come quella che ha appena preso una torta di crema in piena figura e vuole preservare un nuovo costume. Si gira lentamente e rivela una testa e un tronco coperto di fuliggine, non riesce a vedere nulla attraverso i suoi piccoli occhiali da guscio che si sono gemellati in prima linea e sono solo due round neri. Guidiamo a terra in una crisi di spasmi violenti, aggiungendo l’umiliazione allo sgomento del nostro meccanico.
La nonna arriva su questi metri, sentì la seconda metadade dalla cucina dove si stava preparando a partire. Fee piedi del Grand Padre alla testa e scoppia ridendo. Condivide la vita di questo studioso Coseno per cinquant’anni e sopporta le peggiori tiranniche. Ha imparato a masticare la purea in modo che gli enzimi di salivario ottengano iniziare la lisi del cibo in modo da non sovraccaricare il lavoro dello stomaco, che non dovrebbe essere ruotato il pulsante del volume del dispositivo TSF. Se le lampade sono arrivate al loro funzionamento Temperatura in modo da non sovraccaricare l’amplificatore e il tubo del dentifricio deve ricevere la pressione nella parte inferiore del tubo in modo da non rovinare la preziosa pasta. Questo vero contadino che ha imparato a scrivere dai suoi mezzi deve sopportare le manie di questo pazzo di scienza ogni giorno e capirai che sente poco peccato per quello che è appena successo: “Questo è il risultato quando vuoi giocare il piccolo intelligente con le mani piene di dita su questa scatola di scarabocchio. ” Punta al dito per il povero 4CV per il quale non ha tenerezza, giudicandolo troppo piccolo, essendo stato abituato a Cassa Function Autople. “Nel frattempo, dovrà andare a Caen in autobus, ma non ti avverto, no Conta non sei su di me per portare i pacchetti, e poi puoi cambiarti, non viaggio con un film. “
Il ritiro dell’ingegnere di ponti e pavimenti non è sempre stato parte del piacere. © The Taupe

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *