Skip to content

Un uomo di colore ha abbattuto cinque palle da parte della polizia a Los Angeles: riunirsi di fronte all’ufficio dello sceriffo

Posted in Articles

Dijon Kizee, un uomo nero di 29 anni, è stato abbattuto dalla polizia di Los Angeles in Il pomeriggio di lunedì dopo un alterco con la polizia. Era stato arrestato per “violazione del codice dell’autostrada a bordo di una bicicletta”. Un video filmato su un telefono cellulare e trasmesso su Instagram mostra agli ufficiali in fuga dell’uomo alcuni momenti prima che venisse ucciso da cinque colpi di palla.

Secondo l’ufficio dello sceriffo, l’uomo si era rifiutato di fermarti durante il controllo della strada poi fuggito. Quando la polizia continuò, una lotta sarebbe stata spezzata. A una conferenza stampa, il tenente Brandon Dean dell’ufficio dello Sheriff della contea di Los Angeles ha dichiarato che l’uomo aveva “colpito uno degli ufficiali in faccia e lasciato cadere gli oggetti che teneva. Gli agenti hanno così notato un’arma semi-automatica nera. È In quel momento si è verificato un tiro che coinvolge un agente agente si è verificato. “

Una donna, che non voleva essere identificata, affermata a CBS Los Angeles che conosceva l’uomo e che aveva assistito all’intera scena. “Aveva un asciugamano, i suoi vestiti ei suoi pantaloni non si alzavano nemmeno, è quello che ha rallentato”, ha detto. “Non avevano bisogno di sparargli cinque volte, avrebbero potuto sparare una volta nella gamba. Che bello avere il sistema carcerario se ci uccidi,” disse piangendo.

pubblicità

Il ramo di Los Angeles del Movimento Le vite nere ha prontamente invitato i suoi sostenitori a mobilitare, twittando che la polizia aveva lasciato il “corpo dell’uomo ammanettato nel terreno nel fango”.

Alcune ore dopo, più di 100 persone erano già state raccolte sulla scena, il punto sollevato e mescolando “le vite nere” e “defund la polizia”. La folla crescente si muoveva silenziosamente di fronte all’ufficio dello sceriffo di Los Angeles.

Questo uccidere si verifica solo una settimana dopo che i poliziotti di Kenosha, nel Wisconsin, tirarono sette proiettili nella parte posteriore di un uomo di colore, Jacob Blake, che ha cercato di entrare nel suo veicolo dove trovò i suoi tre figli. È ancora in ospedale in ospedale ed è stato dichiarato paralizzato dai quattro membri della sua famiglia.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *