Skip to content

Una sesta traccia in vista di Chicago O’Hare, porta per l’A380 …

Posted in Articles

Costruzione di una sesta traccia, 5 nuove porte e autorizzazioni di imbarco per costruire un in grado di ospitare A380, progetti Per la nuova infrastruttura Jostle all’inizio dell’anno 2016 presso l’aeroporto di Chicago O’Hare.

Rahm Emanuel, Sindaco di Chicago, ha annunciato aver concluso un accordo con due major americane, American e United Airlines, al fine di costruire a Nuova traccia dall’aeroporto di O’Hare. Il progetto, stimato a $ 1,3 miliardi, deve aumentare la capacità di questa piattaforma ingombrata e nella speranza di ridurre i loro ritardi intrinseci. Previsto all’orizzonte 2020, la sesta traccia di O’Hare misurerà 3,43 km da 61 m di larghezza. Allo stesso tempo, cinque nuove porte dell’imbarco per American Airlines saranno costruite al Terminal 3 e operative dal 2018. Quest’ultimo progetto, che sarà finanziato da American Airlines, segna la prima grande espansione di O’Hare poiché il terminal 5 era Costruito nel 1993, afferma la città di Chicago. Il numero totale di porte d’imbarco aumenterà dal 189 al 194.

Secondo gli esperti, i vari lavori finora non riescono a mitigare i ritardi di questo aeroporto americano tra il peggio del paese.

Air-Journal_mirates A380 615 Places Sol La buona notizia è accumulata tanto quanto il dipartimento dell’aviazione della città ha rilasciato un permesso di costruzione per il lavoro su una porta terminale 5 in modo che questo può gestire l’A380 Airbus, secondo il sito web della città. Come promemoria, Emirati e British Airways hanno già espresso interesse a utilizzare la loro A380 su rotte che coinvolgono O’Hare. La porta dovrebbe essere operativa entro la prossima estate.

La porta zero era stata finora dedicata all’A380. Un incredibile ritardo per una piattaforma importante, un importante centro di americano e unito, nota alcuni esperti che richiamano che gli aeroporti John F. Kennedy di New York e Los Angeles (Lax) hanno beneficiato delle prime porte in grado di ospitare rispettivamente la A380 nel 2007 e 2008.

O’Hare che è stato l’aeroporto più trafficato negli Stati Uniti a metà degli anni 2000 ha perso questo titolo per il beneficio di Hartsfield-Jackson di Atlanta, quindi decrescente ancora un posto l’anno scorso (3 °), Proprio dietro a Los Angeles (LAX) con circa 70 milioni di passeggeri.

https://www.air-journal.fr/2016-02-14-une-sixieme-piste-en-vue-a-chicago-ohare-porte-pour-la380-5158054.html

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *